rotate-mobile
Sport Montecchio Maggiore / Piazza Marconi Guglielmo

Giro d'Italia, 13a tappa Montecchio-Jesolo: Fabio Aru maglia rosa

I corridori partono da Montecchio alle 14 e attraveseranno Vicenza circa mezz'ora dopo. L'arrivo è previsto per le 17. Tutte le informazioni sulle modifiche alla viabilità nel Vicentino

Completamente pianeggiante, la 13/a, in programma venerdì da Montecchio Maggiore a Jesolo, su un percorso lungo 147 chilometri. E' una delle frazioni più brevi del 98/o Giro d'Italia di ciclismo. I corridori attraverseranno la pianura veneta, da Montecchio Maggiore via Vicenza, Piazzola sul Brenta, Mirano, Mestre, Musile di Piave, per giungere a Eraclea, dove inizieranno gli ultimi 20 chilometri. Da segnalare, negli attraversamenti cittadini numerosi, una serie di ostacoli urbani, come rotatorie, dossi e spartitraffico. Il finale si presenta velocissimo e pianeggiante. Previste piogge per l'intera giornata.

IL PERCORSO E LA VIABILITA'
SPECIALE GIRO

Superato il Piave, a Eraclea, i corridori toccheranno Jesolo, per raggiungere la localita' di Cortellazzo, lungo una strada di Argine. A Cortellazzo svolta a destra su un ponte con strettoia, quindi strade larghe, piatte e rettilinee, punteggiare da rotatorie di diverso diametro, fino all'arrivo. Il rettilineo finale e' lungo circa 500 metri e largo 7. Il ritrovo di partenza è posto in piazza Marconi, a Montecchio Maggiore, dalle 12,30 alle 13,40; dopo l'incolonnamento, e la sfilata cittadina, i corridori si porteranno in via Trieste, sulla Statale 11, dove alle 14 verra' dato il via, in seguito a un trasferimento lungo 4.300 metri.

Due i traguardi volanti di giornata: il primo verra' tagliato dopo soli 58,4 chilometri, in localita' Santa Maria di Sala; il secondo dopo 77,3 chilometri, a Mestre. La tappa di domani coinvolgera' tre province della regione Veneto: Vicenza, Padova, Venezia. Per quattro volte finora una tappa della corsa rosa si e' conclusa a Jesolo: nel 1955 (vittoria di Benedetti), nel 1970 (Zandegu'), nel 1987 (Cimini) e 1988

LA DIRETTA DALLE 14

14.20
: Ci sono tre uomini in fuga: Rick Zabel (BMC), Jerome Pineau (IAM) e Marco Frapporti (Androni-Sidermec). Dopo circa 45 km i fuggitivi hanno un vantaggio di 2' sul gruppo.
15.00: Fuga fermata da un passaggio a livello. DISAGI AL TRAFFICO A VICENZA OVEST PASSAGGIO LIVELLO-2

16.20: Mancano 45 km alla fine e i tre fuggitivi, a cui è stato riassegnato il vantaggio, proseguono la corsa in solitariafuga giro-2

16.40: Terminata la fuga, il gruppo di testa in volata verso Jesolo fuga finita-2
17.10: L'arrivo! FABIO ARU E' MAGLIA ROSA! arivo-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'Italia, 13a tappa Montecchio-Jesolo: Fabio Aru maglia rosa

VicenzaToday è in caricamento