rotate-mobile
Sport

Futuro del Vicenza Calcio, Variati durissimo: "Fallimento inaccettabile"

Per la seconda volta in pochi anni, il sindaco interviene sulla situazione traballante del club nato nel 1902

La lettera aperta del sindaco ai soci di Vi.Fin., in assemblea mercoled' pomeriggio. 

Con i suoi 115 anni di storia, il Vicenza Calcio è un patrimonio, non solo sportivo, della città e della provincia, nel cuore di tantissimi tifosi che tramandano questa passione di padre in figlio. Basta vedere l’entusiasmo con cui, negli ultimi mesi, i vicentini hanno ricordato l’anniversario dei 20 anni dalla vittoria della Coppa Italia e i 40 anni dall’epopea del Real Vicenza che arrivò secondo in serie A per capire quanta passione e quanto affetto ci siano per la storia dei colori biancorossi. O, meglio ancora, basta ricordare come negli ultimi difficili anni, con delusioni sportive continue culminate con la retrocessione in serie C, i tifosi non abbiano mai abbandonato la squadra riempiendo il glorioso stadio Menti con una media di spettatori da far invidia anche a squadre di serie A. In questo momento la situazione è molto difficile e il futuro, sportivo ma soprattutto societario, appare incerto e denso di insidie. All’orizzonte aleggia lo spettro del fallimento, se non si riuscirà a trovare una soluzione per uscire da questa situazione di stallo.


Ma sembra esserci anche una grande opportunità:

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futuro del Vicenza Calcio, Variati durissimo: "Fallimento inaccettabile"

VicenzaToday è in caricamento