rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Sport

Fallimento Vicenza, iniziata la caccia agli sponsor per un milione e mezzo

Con la nomina lampo del curatore fallimentare pro-tempore, il tribunale ha dato un chiaro segnale di non fidarsi dell'attuale proprietà e di volere subito mettere in moto la macchina per far concludere la stagione alla società

Quella di prendere le redini della società, con Fabio Sanfilippo esautorato ma ancora proprietario, e di cercare i soldi necessari per far concludere la stagione al Vicenza, in attesa dell'asta. Su quanto serva per arrivarci le cifre sono ballerine e non di poco: di certa c'è solo l'entrata della terza rata del paracadute di Serie B, di circa 270mila euro ma, a spanne, per finire la stagione ci vogliono circa un milione e mezzo di euro. Tanti ma, come sistiene il sindaco e non solo, non troppi per una provincia che ha un Pil da far invidia a molte macroregioni europee. Fondamentale, in questa prima fase, sarà ache il sostegno delle banche: avrelo sarà difficile ma non impossibile. In ogni caso, giovedì, De Bortoli dovrà presentare in camera di consiglio che il Vicenza Calcio è in grado di far fronte a tutti i pagamenti e scadenze con le proprie forze, prima di passare a una nuova propietà. 

Come potranno entrare questi soldi nelle casse di via Schio? 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento Vicenza, iniziata la caccia agli sponsor per un milione e mezzo

VicenzaToday è in caricamento