rotate-mobile
Sport

Fallimento Vicenza, cosa si muove in via Schio

Giovedì incontro con i vertici provinciali della Lega Pro ma ci sarebbero 600mila euro pronti per colmare quanto manca al saldo degli stipendi dell'esercizio corrente

La Lega Pro con il Segretario generale, Francesco Ghirelli e l’Avvocato Chiara Faggi hanno incontrato giovedì mattina, presso la sede del Vicenza Calcio, il Curatore fallimentare Nerio De Bortoli.

Nel pomeriggio c'è un incontro con lo staff tecnico ed i giocatori del Vicenza. Si tratta di un’altra tappa dell’attività di affiancamento che la Lega Pro porta avanti come impegno a trovare una soluzione per un club che è tradizione e storia del calcio italiano.

Le trattative

Nel frattempo, qualcosa si muove in via Schio. Una delle cordate interessate all'asta, avrebbe mandato un proprio rappresentante a parlare con De Bortoli, nella giornata di mercoledì. Sul piatto sarebbero stati messi i 600mila euro necessari a coprire quanto manca per  gli stipendi della gestione corrente, condicio sine qua non per la prosecuzione del campionato. I soldi andrebbero a titolo di "anticipo" in caso di aggiudicazione dell'asta. Sul fatto il dottor De Bortoli ha mantenuto il più rigoroso riserbo. Novità sono attese nelle prossime ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento Vicenza, cosa si muove in via Schio

VicenzaToday è in caricamento