rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Sport

Fallimento Vicenza Calcio, nominato amministratore pro-tempore

In attesa della decisione del Consiglio in programma per giovedì, il tribunale civile ha disposto l’esercizio provvisorio, affidando la gestione del club biancorosso al commercialista Nerio De Bortoli, di Mestre

Giorni decisivi per il futuro del Vicenza Calcio. 

Nelle ultime ore, il tribuale ha accolto la richiesta della procura, nominando come amministratore pro tempore il commercialista Nerio De Bortoli, di Mestre, già curatore del fallimento del Venezia Calcio. Sempre in mattinata si è recato in tribunale Achille Variati, per un colloquio con il presidente Alberto Rizzo. 

De Bortoli, nel pomeriggio, si è recato al Centro Tecnico di Isola Vicentina per parlare con lo staff e i giocatori. Fino a giovedì, quindi, Sanfilippo è esautorato da ogni funzione. 

GLI SCENARI

In attesa dell'udienza del 18, restano aperti diversi scenari, con l'attuale prorpietà che potrebbe decidere di farsi carico del prosieguo del campionato, di accettare l'esercizio provvisorio, contribuiendo agli oneri o di lasciare definitivamente. 

Secondo quanto trapela, gli ultimi sviluppi sarebbero stati accolti con sollievo da parte dell'amministratore unico Fabio Sanfilippo, che aveva più volte ribadito che il bilancio che gli era stato consegnato non avrebbe permesso di proseguire la gestione societaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento Vicenza Calcio, nominato amministratore pro-tempore

VicenzaToday è in caricamento