Vicenza, è il "rompete le righe": allenamento facoltativo e a Padova non si va

E' finita la storia del club fondato nel 1902. Il ds Moreno Zocchi ha dichiarato che mercoledì si allenerà chi vuole e che in Coppa Italia, al 99%, la squadra non si presentrà

C'è aria di smobilitazione al Centro Tecnico di Isola Vicentina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Martedì, dopo la visita del sindaco Achille Variati, che ha espresso "la propria solidarieta da parte del Comune e della Povincia per la situazione che sta vivendo questa gloriosa società" e si sta adoperando "senza false promesse nel limite del possibile a far sì questa situazione possa volgere al meglio", il DS Moreno Zocchi  ha dichiarato senza mezzi termini che, visto che gli stipendi non saranno pagati entro mercoledì, ("ce l'ha detto l'amministratore unico"), mercoledì chi vorrà si allenerà e che sabato la squadra non sarà presente all'Euganeo per la partita di Coppa Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

Torna su
VicenzaToday è in caricamento