Giro d'Italia Under 23, volata irresistibile di Jonathan Milan: Pidcock ancora in maglia rosa

Piazza Castello si tinge di rosa ospitando la partenza della quinta tappa; l'arrivo è davanti allo stabilimento Ursus di Rosà

La vittoria di Jonathan Milan sul traguardo di Rosà

Con uno sprint irresistibile, il friulano Jonathan Milan (Cycling Team Friuli) si aggiudica in volata la quinta tappa del Giro d'Italia Giovani Under 23 Enel da Marostica a Rosà. Il forte nazionale azzurro si è imposto sul belga Jordi Meeus (SEG Racing Academy) e al britannico Jake Stewart ( Equipe Cycliste Continentale Groupama-FDJ). Un altro britannico, Thomas “Tom” Pidcock (Trinity Road Racing) mantiene la Maglia Rosa Enel di leader della classifica generale.

Il primo attacco di giornata, dopo una decina di km, porta la firma di Matteo Zurlo (Casillo-Petroli Firenze-Hopplà) e Matteo Fantoni (Velo Plus Racing Team Palazzago), raggiunti al comando da Davide Baldaccini (Team Colpack Ballan), che transita per primo all'intergiro GLS di Bassano del Grappa. Il vantaggio massimo sfiora i 3', ma salendo verso il GPM di Crosara (1° Baldaccini) il gruppo si riporta sotto. Prosegue nella sua azione Zurlo, che al primo passaggio sulla Rosina, salita storica del ciclismo che ha recentemente ospitato i campionati italiani professionisti, mantiene una trentina di secondi sul resto del gruppo. 

Al secondo giro, si riporta su di lui Manuele Tarozzi (#inEmiliaRomagna Cycling Team), poi anche Matteo Carboni (Biesse Arvedi), Antonio Tiberi e Samuele Zoccarato (Team Colpack Ballan). Si forma così un quintetto che si riduce a quattro unità nel corso della terza scalata della Rosina, quando Zurlo perde contatto. 

I quattro battistrada proseguono con un minuto di vantaggio anche dopo il quarto passaggio sulla Rosina, ma mancano più di 30 km all'arrivo e le formazioni dei velocisti non tardano a organizzarsi in testa al gruppo. 

Carboni, Tarozzi, Tiberi e Zoccarato resistono fino a tre chilometri dal traguardo, poi vengono raggiunti prima dello sprint magistrale di Jonathan Milan, primo davanti a Jordi Meeus (SEG Racing Academy) e Jake Stewart (Equipe Cycliste Continentale Groupama-FDJ). 


Le maglie: 
Maglia Rosa Enel – Classifica generale: Tom Pidcock (Trinity Road Racing)
Maglia Rossa Pinarello – Classifica a punti: Luca Colnaghi (Zalf Euromobil Désirée Fior)
Maglia Verde Work Service – Classifica GPM: Matteo Carboni (Biesse Arvedi)
Maglia Blu GLS – Classifica intergiro: Cristian Rocchetta (General Store-Essegibi-F.lli Curia)
Maglia Bianca AIDO - classifica dei giovani: Edoardo Zambanini (Zalf Euromobil Désirée Fior)
Maglia Multicolore ENIT - classifica combinata: Henri Vandenabeele (Lotto Soudal Development Team)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare il miglior gelato: le top gelaterie di Vicenza e provincia

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: ecco come si vota

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento