Sport

Cessione Vicenza Calcio, Sanfilippo: "Closing positivo"

Poco dopo le 10 l'assemblea del club ha votato per dare il timone all'imprenditore torinese. Lui, nel caso ci fosse l'accordo, accetterebbe. No comment da parte di Boreas

Continua la crisi del Vicenza Calcio, che oggi potrebbe trovare una risoluzione. Difficile però prevedere se uscirà una fumata bianca dall'assemblea staordinaria prevista per le 9:00. All'ordine di giorno in via Schio c'è la rimozione del cda attuale e l'arrivo di Fabio Sanfilippo con in valigia i due milioni di euro pattuiti.

MARTEDI' LA PRESENTAZIONE

AGGIORNAMENTI

Alle 10 i soci  hanno votato e l'amministratore unico sarebbe proprio il torinese, che risponde: "Nell'evenienza ci fosse l'accordo, accetterei". Erano presenti Franchetto, Polato, Adamo (che avevano anche delega per altri soci) e, in audio conferenza, Pioppi e i due sindaci. 

No comment da parte di Boreas.

Alle 12, davanti a un notaio, è iniziata la presentazione dei documenti a Sanfilippo. Alle 19.40 non c'erano ancora novità. 

LA QUESTIONE STIPENDI

Resta da chiarire anche il nodo degli stipendi e dei contributi: oltre 500mila euro da pagare entro la giornata, dei quali non si ha ancora la certezza della disponibilità.

Secondo quanto si apprende, il pagamento starebbe per partire. 

Alle ore 16 non è arrivata conferma dell'avvenuto pagamento. Con molta probabilità arriveranno due punti di penalizzazione per il Vicenza Calcio. 

AGGIORNAMENTI, SANFILIPPO: CLOSING POSITIVO

Chiuso il closing e la vicenda del Vicenza Calcio. A comunicarlo è lo stesso Sanfilippo con un comunicato stampa congiunto con Franchetto

"La vicenda Vicenza Calcio è giunta al termine con closing positivo. Dopo ore estenuanti di trattativa, l’accordo è stato raggiunto tant’è che alle ore 15:25 ci si è recati in banca per adempiere al pagamento stipendi. Causa di un’errore sui certificati azionari che dovevano essere trasferiti pertanto annullati e riemessi nuovamente, non è stato fattibile tecnicamente il versamento pertanto rientrati dal notaio dove davanti alla troupe di VideoMedia che ci ha visti rientrare alle 15:40 abbiamo chiesto la cortesia di attendere le correzioni"

AGGIORNAMENTI: LE PRIME DICHIARAZIONI DI SANFILIPPO 

Contattato telefonicamente durante il programma "Diretta Biancorossa"  andata in onda su Tva alle 21:00, Sanfilippo ha risposto alle domande degli ospiti.

TORNIAMO A PARLARE DI CALCIO: "Il closing c’e stato e dobbiamo arrivare a parlare di calcio, dateci un tempo tecnico di 20 giorni per sistemare la parte finanziaria. Poi abbiamo ancora tutto il tempo per fare inserimenti"

LA REAZIONE DI BOREAS. "Ci può stare che Boreas abbia le sue rimostranze. Sta di fatto che noi al due ottobre avevamo un impegno e Boreas a quella data aveva una lettera di intenti non impegnativa. In ogni caso non sono preoccupato di eventuali azioni da parte di Boreas"

CHI C'È DIETRO A SANFILIPPO?  "Di sicuro nessuna situazione storica di  Vicenza e la cordata di  imprenditori non è composta necessariamenti da soli torinesi"

I DEBITI "Sulla Corte dei Conti ho dato due accenni per dire qualcosa, tutto ciò che è imminente  verrà gestito. Il debiti con il comune sono il problema minore".

PRESIDENTE SANFILIPPO?  "Sì, a breve farò il presidente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cessione Vicenza Calcio, Sanfilippo: "Closing positivo"

VicenzaToday è in caricamento