rotate-mobile
Sport

Cesena-Vicenza, alla scoperta della squadra di Drago

Sono il 4-3-3 ed il 4-2-3-1 i sistemi di gioco più adottati dal Cesena di Drago in questa stagione. I giocatori chiave della squadra emiliana sono Capelli, Lucchini, Sensi, Ragusa, Ciano e Djuric

Cesena-Vicenza, terza contro diciottesima in classifica. Tra i bianconeri ed i biancorossi, ci sono ben 17 punti di differenza, uno scarto che fa realmente capire quali sono i valori tecnici delle due squadre. L’incontro tra emiliani e veneti, valevole per la trentacinquesima giornata di Serie B, si disputerà sabato alle ore 15 allo stadio ‘Dino Manuzzi’ di Cesena. Per entrambe le squadre, sarà l’occasione per conquistare ulteriori tre punti che le consentirebbero di fare un ulteriore passo avanti verso l’obiettivo stagionale.  Ma chi è realmente il Cesena di Drago ? Con quel modulo gioco? Quali sono i giocatori chiave da tenere sotto controllo? Tutte domande importanti e a cui va data una risposta che consenta al tifoso del Vicenza di comprendere al meglio la prossima avversari dei biancorossi. 

LE STATISTICHE Dopo trentaquattro giornate di campionato, il Cesena si ritrova al terzo posto con 54 punti, grazie a 15 vittorie, 9 pareggi e 10 sconfitte, segnando 47 reti e subendone 29. Al momento, è la terza difesa del campionato cadetto, dietro a Crotone e Novara. Delle quindici vittorie conquistate finora, 13 sono state ottenute al 'Manuzzi'. La miglior vittoria Cesena-4casalinga, risale all’ottava giornata contro la Spezia (5-1). La miglior vittoria esterna, è invece arrivata alla trentunesima giornata contro il Como (1-3). La peggior sconfitta tra le mura amiche è giunta alla tredicesima giornata contro il Bari (0-2) mentre, la peggior sconfitta lontano dal ‘Manuzzi’ si è registrata alla settima giornata contro il Cagliari (3-1). Da quando è incominciato il girone di ritorno, la squadra di Drago ha conquistato 6 vittorie, 4  pareggi e 3 sconfitte. 

LA TATTICA I sistemi di gioco più utilizzati in questa stagione da Drago sono due: 4-3-3 e 4-2-3-1. Solo in un’occasione, in casa del Novara alla ventesima giornata, l’ex tecnico del Crotone si è affidato al 5-3-2. I giocatori chiave del tecnico del Cesena sono: Lucchini e Capelli in difesa, Sensi a centrocampo e Ragusa, Ciano e Djuric in attacco. Tra questi, i calciatori che hanno un’importanza maggiore nello scacchiere di Drago, sono Sensi e Ragusa. Il primo perché, nel 4-3-3 riveste il ruolo di regista della squadra mentre, nel 4-2-3-1, ha avuto modo di giocare sia come centrocampista centrale che come trequartista centrale. Quest’ultima soluzione, viene utilizzata da Drago quando vuole un centrocampo volto maggiormente alla fase d’interdizione, affidandosi così a calciatori come Casione, Koné e Kessiè. Per quanto concerne Ragusa invece, l’ex calciatore del Vicenza ha avuto modo di giocare sia come esterno alto, in entrambi i moduli, sia come punta, in assenza di Djuric.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena-Vicenza, alla scoperta della squadra di Drago

VicenzaToday è in caricamento