Caos Serie B e Serie C: Avellino fuori, la situazione di ripescaggi e riammissioni

Nel pomeriggio di martedì è arrivata la stangata della Covisoc sugli irpini, che non saranno ammessi in cadetteria. I posti diventano quindi 3 e, in Serie C, 7

L'ultima partita dell'Avellino al Menti

Stangata sull'Avellino: il Collegio di Garanzia dello Sport, presieduto da Franco Frattini, ha respinto il ricorso dell'Avellino confermando l'esclusione dal campionato di serie B.

RISPESCAGGI E RIAMMISSIONI

Come riferisce Skysport, la situazione in serie cadetta è alquanto caotica: 

In questo momento tecnicamente ballano 3 posti in B (ammesso che rimanga il formato a 22 squadre). Ma non si sa chi verrà ripescato né quando. L’Avellino proprio oggi si è visto respingere il ricordo per la riammissione al campionato di B dopo che la Covisoc avav espresso il proprio parere negativo per non essere rientrato nei criteri economico finanziari necessari per l’iscrizione. 

Siena, Ternana, Catania, Novara e Pro Vercelli invece sono a “combattere” per la lista dei ripescaggi. Una classifica che non è stata ancora resa ufficiale (e che tiene conto di risultati della passata stagione, della storia e del numero di tifosi) e che quindi non sappiamo con certezza come sia composta, ma che prevederebbe Catania primo, Novara secondo, Siena terzo, Ternana quarta e Pro Vercelli quinta.

Qui il problema è che (al di là dei punteggi ancora non esternati, le distanze sarebbero ridottissime) il Novara ha vinto un ricorso al TFN che le permette di rientrare in classifica insieme al Catania, poiché escluse a causa di illeciti amministrativi commessi negli scorsi anni e non nella passata stagione. Contro questa decisione del TFN hanno naturalmente presentato ricorso le altre tre squadre (Siena, Ternana e Pro Vercelli, insieme alla Figc) per ristabilire le regole decise due stagioni fa. Perché se Novara e Catania dovessero essere di nuovo escluse dalla classifica le ripescate cambierebbero ancora. A

nzi addirittura c’è chi suppone che potrebbe essere ripescabile soltanto il Novara (perché ha fatto il ricorso) e non il Catania. L’Entella ha sperato invece in una penalizzazione afflittiva per il Foggia (accusata di pagamenti in nero) e del Cesena (questione plusvalenze con il Chievo) che però non sono arrivate se non nella prossima stagione: ma ancora non ha perso le speranze. E nel frattempo il Crotone ha chiesto la sospensione dei campionati in attesa che si concludano tutti i processi sportivi (potrebbe prendere il posto del Chievo, in A).

In Serie C,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Investito in bici dal rimorchio di un camion: gravissimo 14enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento