Lane: un baby di razza e il toto Biasci/Coda

E per la serie “cavalli di razza” puntiamo un euro su Lorenzo Crisetig

La notizia del possibile trasferimento in biancorosso di Francesco Pio De Marco del Cassino trova conferma nell’intervista rilasciata a “Ciociaria Oggi” dal presidente del club Nicandro Rossi. Alle domande dirette del giornalista, il patron del club azzurro ha infatti dichiarato: “Siamo a buon punto nella trattativa con i veneti, che al momento hanno superato la concorrenza sia del Monza che della Cremonese. Nella trattativa c’entra Di Carlo, visto che proprio a lui l’abbiamo consigliato noi stessi. Con il mister lui potrà crescere ulteriormente.”

Si tratta di un giocatore giovanissimo (ha appena 17 anni) il quale però ha già assaggiato la serie D con 23 presenze. Il suo ruolo preferito è da difensore sinistro, ma all’occorrenza può esprimersi anche in fascia alta, sempre mancina. Nel Lane potrebbe quindi fungere da vice Barlocco, oppure diventare un investimento per il dopo Giacomelli.

Due aggiornamenti circa la caccia al bomber da parte di Giuseppe Magalini. Ancora non c’è traccia di conferma di un sondaggio del Vicenza su Tommaso Biasci del Carpi. La società emiliana è ancora impegnata nei play off di Lega Pro e d’altra parte il giocatore si presenta con le credenziali del miglior bomber del girone B della C, con i suoi 14 centri nelle gare sin qui disputate e ha un contratto fino a giugno 2021, con opzione per un ulteriore campionato. Biasci però, secondo Mimmo Di Carlo, è l’attaccante che più l’ha impressionato nella stagione, anche per il percorso che ha fatto partendo dalla panchina. Logico che gli farebbe piacere portarlo alla sua corte. Ma sembra che la trattativa non sia nemmeno abbozzata, allo stato attuale. Certamente la punta gialloblù ha caratteristiche interessanti, perché, oltre ad essere un ottimo terminale d’attacco, può fare anche la seconda punta agendo sulla destra. Vede piuttosto bene la porta ma nelle ultime 7 stagioni è andato in doppi cifra solo a Lucca (11 gol in C), a Massa (24 gol in D) e appunto quest’anno. 

Quanto a Massimo Coda, le indicazioni sono meno aleatorie. Il suo procuratore Beppe Galli si sta muovendo in quanto il giocatore non sembra soddisfattissimo dell’annata a Benevento. E’ noto il gradimento dell’attaccante per la soluzione Salerno ma è altrettanto nota l’attenzione che gli sta dedicando l’ambiziosissimo Monza di Galliani. Se i giallorossi centreranno (come pare più che probabile) l’obiettivo serie A, la partenza di Coda è data quasi per certa. Che la destinazione possa essere Vicenza (che l’ha già cercato nel 2014 e successivamente) è abbastanza dubbio. Più facile che finisca alla corte di Lotito o a quella del Cavaliere (anche se i brianzoli paiono per il momento preferirgli Alfredo Donnarumma).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel ruolo di vice Rigoni, per il quale abbiamo a suo tempo puntato i riflettori su Gabbia, ci sarebbe un’altra interessante soluzione, rappresentata da Lorenzo Crisetig, scuola Inter, fresco dalla stagione al Mirandes in Spagna. Friulano, ventisettenne, è svincolato e ha alle spalle una buona carriera tra Spezia e Crotone (in B), Cagliari, Bologna e Frosinone (in A) e Benevento (ancora tra i Cadetti). Nato centrocampista classico, si è via via imposto come mediano davanti alla difesa, pur mantenendo la sua versatilità nell’impostazione del gioco. Un profilo da tenere presente, anche perché non prefigura un acquisto di quelli che svuoterebbero le casse di via Schio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

  • Strano ma vero: rapporto troppo focoso, trentenne si frattura il pene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento