rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Sport

Calciomercato: è Pasquale Marino la diva, tutti lo vogliono

La stagione del calciomercato parte sempre dalla giostra delle panchine e l'oggetto del desiderio di questo torrido giugno è il mister biancorosso. Lo vogliono Bologna, Catania, Cagliari, Empoli e, ovviamente, ci (ri)prova anche il Vicenza

"Miss, mia cara miss" cantava Antonio De Curtis in Totò a Parigi. Pasquale Marino non assomiglia certo a Sylva Coscina ma l'oggetto del desiderio in questo primo rovente scorcio di calciomercato è proprio lui. Numerose sono le società che vorrebbero averlo al timone del loro progetto per la prossima stagione.

In primis, ovviamente, c'è il Vicenza, dove Marino è approdato alla fine dell'ottobre scorso per traghettare la squadra dal terz'ultimo al terzo posto e inoculare nei tifosi quella gioia di andare allo stadio che mancava da tanto tempo. Qui ha firmato un contratto biennale ma le possibilità che resti sono piuttosto remote, a causa dell'incertezza finanziaria che circonda via Schio. Un incontro è previsto per mercoledì, quando Vi.Fin. scioglierà le riserve sul prestito versato a marzo. 

La prima a farsi avanti per il marsalese è la sua grande ex, il Catania, che portò in serie A nel 2005, conquistando, la stagione successiva, una storica salvezza. Al cuor non si comanda e il marsalese è particolarmente legato alla sua terra, ma molto dipenderà dalla solidità del progetto etneo, esposto in una cena romana lunedì sera

COCCO GOL-2Negli ultimi giorni, un'altra isolana, il Cagliari, appena retrocesso, ha fatto sapere di voler impostare la sua rincorsa alla massima serie su due dei pezzi da 90 su cui si è basato il miracolo biancorosso, cioè l'ex Primavera Andrea Cocco ed il mister. Il direttore sportivo Capozucca è un convinto estimatore di Marino, con cui ha lavorato al Genoa.

Da quanto trapelato, tra le pretendenti c'è anche il Bologna di Tacopina, che martedì sera si giocherà la serie A con il Pescara. La Gazzetta dello Sport riferisce che Marino sarebbe stato opzionato fino al giorno dopo, in attesa del verdetto del campo. 

Qualche voce era stata registrata anche in Toscana, dove l'Empoli, orfano di Sarri, sembrava essersi interessato al tecnico berico ma, negli ultimi giorni, il sondaggio sembra non aver trovato motivi per la prosecuzione della trattativa. 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato: è Pasquale Marino la diva, tutti lo vogliono

VicenzaToday è in caricamento