rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Calcio

Vecchi: prova generale per i play off?

Le parole del tecnico biancorosso prima del test contro la Triestina

Si potrebbe attendere l’arrivo della Triestina parafrasando una famosa canzone di quella dolce terra. “Sempre alegri e mai passion, viva il LA(ne) e po’ bon!”. Ma Stefano Vecchi non perde tempo con la musica e tiene la barra dritta sul dettaglio tecnico della gara di domani al Menti.

“Giocheremo contro una squadra forte che non sta passando il suo periodo migliore. Singolarmente, tuttavia, gli alabardati costituiscono un ostacolo assai ostico e noi dovremo assolutamente consolidare gli aspetti che ci hanno portato sin qui, a questo terzo posto che fino a non molto tempo fa era un miraggio.”

Come stiamo a disponibilità di uomini?

“Recuperiamo sicuramente Costa e Golemic ma continuiamo a vivere un momento di emergenza dietro. Laezza e Costa saranno ai box per un’altra settimana, mentre è sorto qualche problemino per Proia. Nelle giornate precedenti, vedi Renate, abbiamo dovuto ricorrere a 5/6 ragazzi. Sono stati bravissimi ma certo l’esperienza è quella che è, per questo non è semplice gestire certe fasi di gioco in cui si dovrebbe controllare la gara.”

Il pronostico però è nettamente dalla vostra parte, anche perché avrete uno stadio stracolmo di tifosi, mentre da Trieste non dovrebbero arrivare più di 200 supporters alabardati.

“Anche per questo è indispensabile restare coi piedi ben saldi per terra. Troppa sicurezza è nociva. Ma sono tranquillo anche in questo senso, visto che mai nella mia carriera ho dovuto alzare la voce col gruppo tanto raramente come da quando sono a Vicenza. Non nascondo peraltro che sarebbe un’enorme soddisfazione rendere felice un pubblico di questo genere.”

Mente concentrata sui prossimi avversari, dunque. Ma play off che sono uno scenario sempre più concreto…

“Un conto è arrivarci per il rotto della cuffia, un conto raggiungerli da protagonisti. Quella contro i giuliani è dunque un po’ la prova generale di quel che ci aspetterà, perché agli spareggi troveremo tante squadre attrezzate. Se però dimostreremo capacità di soffrire e personalità tosta, come abbiamo fatto recentemente, direi che saranno anche gli altri a doversi preoccupare del Vicenza. Per parte nostra pensiamo a crescere sempre di più, giornata dopo giornata, specie in termini di gestione della palla e di padronanza dell’incontro. E poi vedremo…”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchi: prova generale per i play off?

VicenzaToday è in caricamento