rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Calcio

Teodorczyk (LR Vicenza) chiede scusa: «Il mio un gesto di frustrazione per non aver giocato come avrei voluto»

Alle polemiche sollevate dalla tifoseria biancorossa per un gesto interpretabile in modo negativo, l'attaccante polacco chiede scusa e spiega il retroscena

Lucasz Teodorczyk chiede scusa per il gesto di stizza commesso al momento della sostituzione ieri nel match che il LR Vicenza ha perso in casa di misura con il Parma.
Il centravanti polacco una volta richiamato in panchina si è tolto la maglia (che comunque ha tenuto in mano, e non ha mai gettato a terra!, ndr) ed è andato direttamente negli spogliatoi senza fermarsi in panchina. Ora sappiamo il retroscena: è andato per rinfrescarsi, era troppo arrabbiato con se stesso e la situazione che si era creata in campo per non essere riuscito a fare quello che avrebbe voluto.

Le scuse sono arrivate tramite il profilo instagram di Teo con il seguente messaggio messo in grafica: «Chiedo scusa per chi si è sentito offeso. Non è mancanza di rispetto per la squadra, i tifosi, ma la mia frustrazione per la partita perché non ho giocato come avrei voluto. Chi ha giocato a calcio probabilmente lo capirà. Sono andato dritto negli spogliatoi per qualche minuto, ho dovuto rinfrescarmi e sono tornato in panchina per stare con la squadra. Abbiamo un obiettivo e ci tengo come tutti gli altri a raggiungerlo, e possiamo farlo!» (seguono le immaginette di tre braccia che mostrano il bicipite gonfio sotto sforzo)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teodorczyk (LR Vicenza) chiede scusa: «Il mio un gesto di frustrazione per non aver giocato come avrei voluto»

VicenzaToday è in caricamento