rotate-mobile
Calcio

Serie D: FC Arzignano Valchiampo chiude l'anno con un pari contro un coriaceo Campodarsego (1-1), e resta in testa alla classifica

Partita impegnativa per i giallocelesti con la squadra padovana della serie D del Reticolato romano: nel primo tempo Bacchin protagonista di una parata che vale il pari. Riesce a metà lo sgambetto alla prima della classe

Se non ci fosse stata quella super parata nel primo tempo del portiere gialloceleste Bacchin, chissa come sarebbe andata a Campodarsegno. Sì, perché l'estremo difensore della società del presidente Chilese ha neutralizzato un rigore di Mobilio.
Ieri a Campodarsegno, sul "Graticolato Romano" a Nord di Padova si è giocato il match valido per la 16esima giornata di campionato di serie D girone C. E i locali erano pronti a fare lo sgambetto alla prima della classe, riuscito solo a metà.
L'Arzi di mister Bianchini scende in campo con il 4-3-1-2 e costruisce subito gioco: Gnago e Casini hanno sui piedi l'occasione del vantaggio ma prima viene fischiato un fuorigioco e poi la palla va alta. Sul fronte padovano è Mobilio a farsi vedere davanti alla porta di Bacchin ma Vessella manda in angolo. Dopo il decimo minuto è Beltrame ad avere un buon pallone davanti alla porta di Boscolo papo, ma calcia con poca forza. Al 22' l'episodio che poteva cambiare l'andamento della gara: l'arbitro fischia un fallo in area del portiere gialloceleste su Cocola. E' penalty e calcia Mobilio: la vista da supereroe di Bacchin intuisce la traiettoria, vola sulla sua destra e para. Salvato il risultato sullo 0-0. Davvero una parata che è valsa un gol. Tanto che l'Arzi ha l'occasione del vantaggio bella chiara al 40' su calcio piazzato: è Beltrame che calcia davvero bene verso la porta ma Boscolo Papo gli nega la gioia della rete.
Nella ripresa i gol. I padroni di casa vanno in vantaggio con la rete di Cocola al 20'. L'undici di mister Bianchini non si fa mettere i piedi in testa e reagisce subito: entrato Moras il gioco prende velocità. Al 26' sul cross di Casini Gnago non perdona e segna: è 1-1. L'Arzignano cresce e mette in difficoltà il Campodarsego.

Da segnalare però al 30' del secondo tempo l'espulsione di Forte per proteste che depotenzia la spinta gialloceleste. Bravo in chiusura di match il portiere Bacchin a evitare il vantaggio avversario.
Ora FC Arzignano Valchiampo è prima a 39 punti in classifica, seguita a -4 dalla Clodiense (attenzione: i chioggiotti hanno una partita da recuperare!). Luparense e Adriese a -8. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D: FC Arzignano Valchiampo chiude l'anno con un pari contro un coriaceo Campodarsego (1-1), e resta in testa alla classifica

VicenzaToday è in caricamento