rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Calcio

LR Vicenza-Reggina, 0-1: settima sconfitta per i biancorossi

Sconfitta immeritata oggi per il LR Vicenza che perde di misura con la Reggina allo stadio Romeo Menti: poteva starci il pareggio. I granata con Galabinov ne approfittano sugli sviluppi di un corner

In tribuna c'erano due giocatori sudamericani del recente e glorioso passato per il Vicenza: Marcelo Otero e Julio Gonzalez, presenze che sono servite a motivare i biancorossi di mister Brocchi e il pubblico. E' ritornata folta la presenza in curva Sud e sugli spalti del Romeo Menti sono  stati superati i 5mila tifosi. La squadra è sicuramente cresciuta nel gioco rispetto alle ultime partite, anche rispetto al match vinto contro il Pordenone due settimane fa. C'è stato un vistoso calo del collettivo nella ripresa ed è mancato ancora il colpo vincente, di quelli che gonfiano la rete.
Nel primo quarto d'ora di gioco il Vicenza ha subito alcune azioni dei calabresi: a mettersi in mostra Di Chiara e Galabinov che mancano entrambi la porta d'un soffio. Al 16' il biancorosso Ranocchia accarezza la traversa  su punizione, ma è fuori. Altra occasione per Diaw al 28' che gira in area un pallone che va a lato di poco. Poi sullo sviluppo di un calcio d'angolo la Reggina va in vantaggio: Galabinov al 31' riceve aggiusta la palla e segna. E' lo 0-1.
Al 41' l'azione più vicina al pareggio per i biancorossi con Longo su assist di Di Pardo: para Turati. Subito dopo sul versante opposto Grandi para un gran destro di Ricci. A seguire altra occasione al 45' con Diaw su assit di Calderoni: ancora il portiere della Reggina ferma la palla.
Nella ripresa  al 9' minuto il primo cambio per mister Brocchi: entrano Meggiorni e Taugourdeau al posto di Longo e Ranocchia..
Al 15' occasione su punizione per il regista francese del Vicenza che colpisce l'incrocio dei pali e la palla viene messa in calcio d'angolo da un difensore calabrese. Al 29' del secondo tempo escono anche Zonta e Dalmonte ed entrano Crecco e Calderoni. I biancorossi si innervosiscono per una serie di decisioni arbitrali a loro dire avverse alla loro squadra e Meggiorini si fa ammonire per proteste. Il Vicenza però gioca gli ultimi minuti senza troppa convinzione e anche la punizione a due minuti dal 90' di Taugourdeau è debole e facile preda del portiere granata Turati. Finisce con la settima sconfitta su otto partite per i biancorossi.

TABELLINO: LR Vicenza-Reggina, 0-1 (0-1)
LR VICENZA
 (3-4-1-2): Grandi, Padella, Pasini, Brosco, Di Pardo, Zonta (74′ Pontisso), Ranocchia (54′ Taugourdeau), Calderoni (77′ Crecco), Dalmonte (74′ Proia), Diaw, Longo (54′ Meggiorini).?In panchina: Pizzignacco, Confente, Taugourdeau, Proia, Giacomelli, Bruscagin, Ierardi, Crecco, Pontisso, Mancini, Meggiorini, Sandon. Allenatore Cristian Brocchi
REGGINA (4-4-2): Turati, Loiacono (74′ Lakicevic), Cionek, Stravropoulos, Di Chiara, Ricci (64’ Laribi), Crisetig, Bianchi (64′ Hetemaj), Bellomo (74′ Cortinovis), Menez (70′ Rivas), Galabinov.?In panchina: Aglietti, Amione, Gavioli, Denis, Laribi, Montalto, Lakicevic, Hetemaj, Cortinovis, Tumminello, Liotti, Rivas. Allenatore Alfredo Aglietti
ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo. ASSISTENTI: Alassio di Imperia e Garzelli di Livorno, quarto uomo Giordani di Novara
RETI: pt 31′ Galabinov (RE).
NOTE: cielo terso, campo in ottime condizioni, tornano i tifosi nella curva sud del Menti.
ANGOLI: 5-3.
AMMONITI: Bianchi, Longo, Pasini, Meggiorini.
PUBBLICO: 5251 presenze sugli spalti.
INCASSO: 64.614 euro. 
RECUPERO: 1′ pt;  6′ st.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LR Vicenza-Reggina, 0-1: settima sconfitta per i biancorossi

VicenzaToday è in caricamento