rotate-mobile
Calcio

La parola d'ordine di Baldini (LR Vicenza) è "fare punti sempre"

Il neo allenatore dei biancorossi prima della partita con Perugia in casa di lunedì di Pasquetta (ore 15): «Occupare spazi e riconquistare palle»

Non svela nulla della formazione che scenderà in campo lunedì pomeriggio 18 aprile 2022 alle ore 15 allo stadio Romeo Menti contro il Perugia il nuovo allenatore del LR Vicenza Francesco Baldini.
«Le formazioni di solito le butto giù alle quattro del mattino del giorno della partita».

Ha raccontato invece come ha trovato e come sta  la squadra biancorossa mister Baldini.
A partiere dal fatto che Freddi Greco sarà a disposizione già  Pasquetta: «Lui strappa le partite - ha affermato il tecnico che l'ha allenato a Catania fino alla settimana scorsa - ha gamba per accelerare e far male ai suoi avversar».
I giocatori a disposizione sarebbero 25 dai racconti di mister Baldini e solo Da Cruz che è alle prese con l'osservanza del Ramadan, si è allenato poco.

OBIETTIVO SALVEZZA
«Abbiamo un unico obiettivo - ha affermato inoltre il tecnico di Massa - , ovvero giocare queste quattro partite con l'intento di portare a casa il bottino pieno. Dobbiamo pensare partita per partita, non possiamo fare altrimenti. Dobbiamo giocare queste partite per vincere con la mentalità di una squadra che deve ottenere punti in tutti i campi e in tutti i modi». 
E ancora: «Ho parlato con i ragazzi, ho detto loro di guardarsi, perché questa è una rosa di giocatori forti e importanti. Una rosa con giocatori che ha grande esperienza e che può fare risutato con tutte le altre compagini del campionato».

LA SITUAZIONE DELLA  SQUADRA
Baldini ha osservato attentamente in settimana i biancorossi e all'incontro con la stampa ha detto: «Questo è un gruppo che lavora tantissimo, li ho trovati concentrati, a parte il primo giorno che erano un po' tristi e provati; poi la squadra è andata in crescendo, anche nell’assimilare alcuni concetti».

I CONCETTI ALLA BASE DEL GIOCO DI BALDINI
«Abbiamo il dovere di riconquistare palla il prima possibile - ha sottolineato il mister -. E proprio il recupero delle palle era un dato molto deficitario per il Vicenza». Poi per Baldini va occupato bene lo spazio: «Se si occupa bene lo spazio e il campo, si corre di meno. Se non ci sono le distanze giuste, invece, si fa fatica. Le squadre che hanno in mano il pallino del gioco disolito corrono di meno».
«Poi abbiamo lavorato su alcune situazioni offensive e difensive - ha proseguito l'allenatore - sono stati giorni impegnativi e non possiamo stravolgere le cose a quattro giornate dalla fine».

L'AVVERSARIO: IL PERUGIA
«Sono molto concentrato sulla mia squadra - ha detto Baldini -, comunque abbiamo cercato di vedere i loro punti forti e quelli deboli. La squadra di Alvini è molto aggressiva: si tratta della compagine con il maggior recupero palla in tempi brevi. Sono bravi ad andare uomo contro uomo. Si può comunque metterli in serissime difficoltà uscendo dal loro pressing».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La parola d'ordine di Baldini (LR Vicenza) è "fare punti sempre"

VicenzaToday è in caricamento