rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

Il Lane soffre e vince sulla Pergolettese: Modesto perde le staffe e si becca il rosso - Le pagelle

Tanti imprevisti nel match allo stadio Menti ma la squadra ricompattata dall’allenatore calabrese, tiene bene

Nemmeno Vicenza-Pergolettese è stata una bella partita, ma forse dobbiamo abituarci alla serie C. Francesco Modesto è alla sesta vittoria dal suo arrivo sulla panchina berica (5 in campionato e una in Coppa Italia). La squadra evidentemente ha trovato equilibrio e la difesa funziona perché come dice il tecnico parte dagli attaccanti e con un centrocampo che filtra.


LE PAGELLINE DEI BIANCOROSSI

CONFENTE: 5
Non ha preso gol ma non è nemmeno stato impegnato in parate difficili. Anzi rischia in uscita quando per fortuna interviene Ierardi al 28’ della ripresa e copre.

IERARDI: 6.5
Fa gol ed è tra i migliori in campo. Mister Modesto è riuscito a impiegarlo nel modo giusto. Un difensore con il vizio del gol fa sempre comodo. Copre e rilancia il gioco.

PASINI: 6
Al centro della difesa detta i tempi e copre bene.

BELLICH: 6
Ha corso molto e pure ha fornito l’assist su cross a Dalmonte per il gol. Il suo lavoro l’ha fatto anche se può fare di più.

OVISZACH: 6
Una sufficienza politica visto che ha giocato solo un quarto d’ora. In realtà ha saputo muoversi bene per la squadra e fornire in avanti delle palle interessanti.

(JIMENEZ): 5.5
E’ entrato per Oviszach anche se ha preso il posto di Dalmonte che è “retrocesso” al posto del giovane friulano infortunato. Jimenez ha avuto delle buone palle da passare e da calciare a rete. Ottima occasione alla fine del primo tempo di testa, ma il portiere Soncin è stato più bravo. Può fare molto di più.

ZONTA: 6
Nel primo tempo avrebbe potuto sbloccare il risultato al 24’, ma ha preso il palo. Bene il lavoro di filtro e di rilancio verso l’attacco.

GRECO: 6
Il lavoro al centro dello schieramento di centrocampo (e scusate il gioco di parole) lo mette meno in evidenza, ma il lavoro che ha fatto si è visto. Suo anche il cross che ha imbeccato il tiro di Ierardi per l’1-0 del 40’ del primo tempo.

BEGIC: 5.5
E’ stato inserito all’ultimo per l’infortunio in riscaldamento di Michele Cavion. Modesto gli ha assegnato la posizione esterna a sinistra del centrocampo ed ha portato Greco ad accentrarsi. Il giovane sloveno è molto generoso corre tanto passa buoni palloni all’attacco, ma deve essere più preciso e imparare a sprecare meno fiato. Può fare di più giocando con più testa.

(CAPPELLETTI): nv
Non è valutabile il suo rientro in squadra: bene comunque che sia avvenuto. Viene inserito dalla panchina per coprire il risultato alla fine del match.

DALMONTE: 6.5
Ha cambiato due posizioni in partita e quando ha giocato più arretrato il suo lavoro è stato meno evidente. Ma il gol ce l’ha messo alla fine per chiudere e sigillare il risultato. Bravo, è un giocatore da serie superiore!

STOPPA: 5.5
La difesa della Pergolettese non gli ha permesso di fare molto, ma ha saputo sporcare i palloni giusti per rendere inoffensivi spesso gli avversari ed ha pressato assieme a tutto il reparto d'attacco.

(SCARSELLA): nv
Non valutabile, è entrato in campo oramai a giochi fatti.

FERRARI: 6.5
Ha fatto il suo lavoro da punta impegnando la difesa ed è stato bravo a non prendere un giallo anche questa domenica (è in diffida). Ha sporcato pure lui tanti palloni della Pergolettese e ne ha recuperati qualcuno. Deve esserci assolutamente domenica prossima contro il Pordenone.

MISTER FRANCESCO MODESTO: 4.5
E’ stato bravo a mettere ordine in questo Vicenza, ma perdere la testa e farsi espellere dall’arbitro per il fallo non fischiato su Jimenez non va bene e rischia di mandare a monte tutto. Se non lo avessero trattenuto i dirigenti in panchina cosa avrebbe fatto?


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Lane soffre e vince sulla Pergolettese: Modesto perde le staffe e si becca il rosso - Le pagelle

VicenzaToday è in caricamento