rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Calcio

GAME OVER: il LR Vicenza perde a Cosenza (2-0) ed è serie C

Il primo tempo finisce a reti inviolate con un Lane che sembra in serata e che gioca bene, ma non trova lo spunto per la conclusione vincente. La ripresa si apre con un gol di Larrivey su azione, che poi va in doppietta su rigore per un fallo di mano in area di Brosco al 20'. E' il 2-0 che condanna il Vicenza

Nella bolgia dei 20mila tifosi dello stadio "Gigi Marulla" di Cosenza i vicentini sono solo 600. In tribuna anche il presidente Stefano Rosso e il patron RR55.
Sono gli ultimi 90' di gioco di un campionato iniziato molto male e con grandi difficoltà nei risultati e nel gioco per i biancorossi. 
La sfida play out tra Vicenza e Cosenza ha visto prevalere i berici per 1-0 al Menti. Al Marulla il Vicenza può anche pareggiare, ma il Cosenza deve invece vincere per forza.

PRIMO TEMPO: COSENZA-VICENZA, 0-0
E così nel primo tempo si inizia con ritmi altissimi e con un Vicenza che dimostra un bel gioco nonostante la drammaticità della partita: una delle due squadre va in C.
Nei primi 10' vanno al tiro verso la porta di Matosevic i biancorossi Ranocchia, Maggio e Lukaku: ma non c'è precisione e il portiere cosentino Matosevic non si fa trovare impreparato.
Poi al 16' l'ex Di Pardo costringe con un cross teso Contini in uscita con i pugni.
Un minuto dopo arriva la prima ammonizione per Carraro che tocca duro su Bikel a centrocampo.
Al 23' Diaw manca la deviazione vincente sul suggerimento di Dalmonte.
Vicino al gol il Lane al 26' con un colpo di testa di Diaw su traversone di Lukaku. Ma la palla va alta.
Al 35' risponde il Cosenza con un cross di Di Pardo che tocca di testa Fiorenzi: fuori.
Tra il 41' e il 42' un attacco con occasioni per parte: Caso riesce a beffare sia Bikel sia De Maio e lanciato a rete viene bloccato duramente da Bruscagin, ma l'arbitro non fischia. Sul rovesciamento di fronte Diaw conclude bene nello specchio della porta ma la difesa respinge.

DOCCIA FREDDA NELLA RIPRESA PER IL LANE: IL COSENZA SEGNA DUE RETI
La ripresa si apre con una doccia fredda per il Lane: il Cosenza parte forte e nella prima azione dopo 20" Contini è subito costretto a respingere un colpo di testa di Zilli su cross di Liotti. La palla però finisce sui piedi di Larrivey bravo a raccoglierla e infilarla tra i pali a portiere battuto. GOL!
E' l'1-0 che costringe il Vicenza ad una reazione per pareggiare a tutti i costi.
Al 4' ci prova Maggio, ma la palla è fuori. 
Ma al 10' sono di nuovo pericolosi i rossoblù con Caso: sul suo tiro Contini è costretto a mettere in angolo. 
Al 13' mister Baldini inizia con i cambi: dentro Da Cruz per Bikel e Meggiorini per Bruscagin.
Al 16' ancora Caso impegna contini con un tiro dalla distanza e il portiere italo-ucraino para in due tempi.
Al 20' arriva la "debacle": l'arbitro Massa fischia il calcio di rigore per una mano di Brosco in area sul tiro del Cosenza. Sul dischetto si presenta Larrivey che spiazza Contini: GOL! Segna il 2-0 che decreta il "de profundis" per il Vicenza.
Allora mister Baldini inserisce anche Giacomelli  e Greco per Cavion e Lukaku stanchissimi.
Subito dopo l'autore del gol viene ammonito e pure l'allenatore dei cosentini Bisoli.
Il Lane sembra proprio accusare il colpo e non ha più idee nonostante alcune giocate di Giacomelli. 
A 10' dalla fine altro tentativo con un bel tiro di Maggio che finisce a lato. 
Poi il carosello di sostituzioni dei Lupi calabresi finalizzate a rallentare il gioco e perdere tempo.
Ma l'arbitro assegna 6' di recupero.
La partita diventa nervosa al 93' vengono ammoniti in 4: Diaw e Da Cruz ma anche Rigione e Gerbo.
Ultima occasione al 94' con con Diaw che sfiora una palla crossata da un compagno: la sfera arriva a Giacomelli che calcia molto bene e nello specchio della porta, ma la difesa devia in angolo.
Finisce con i vicentini che si arrendono in maglia bianca dopo aver giocato benino il primo tempo e aver subito nella ripresa, grazie al gol a freddo di Larrivey al 1' e al raddoppio su rigore per il solito clamoroso errore in difesa, una maledizione di cui ha sofferto in ogni partita di questa stagione il Vicenza.
I berici retrocedono in serie C.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

GAME OVER: il LR Vicenza perde a Cosenza (2-0) ed è serie C

VicenzaToday è in caricamento