rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

Calcio, serie C/A: il LR Vicenza batte 3-0 l’Albinoleffe allo stadio Menti

Nel primo tempo i biancorossi vanno in vantaggio con Ierardi di testa e Rolfini su azione. Nella ripresa il Vicenza soffre, Confente opera due parate importanti e poi lo sloveno Begic segna il terzo gol

Poco prima del fischio d’inizio del match allo stadio Romeo Menti l’amministratore delegato del Vicenza Sagramola ha consegnato pubblicamente proprio sul tappeto erboso una maglia ricordo numero 10 dedicata a Scaini del quale ricorre il 40esimo dalla morte. L’hanno ricevuta la moglie e i figli.

PRIMO TEMPO
In questa 23esima giornata di campionato il LR Vicenza inizia spingendo molto. Già al 1’ cross di Ronaldo e Rolfini che colpisce di testa  verso il secondo palo, ma la palla non inquadra la porta dell’Albinoleffe e è fuori.
Gol al 13’ di testa di Mario ierardi (quindi gol per lui, di cui il terzo di testa) su calcio d’angolo di Greco: la palla è sotto la traversa. Siamo sul 1-0.
L’Albinoleffe reagisce dal 20’ in poi: si mettono in evidenza i due ex, Milesi e Cocco. Da segnalare al 21’ la punizione direttamente verso la porta di Confente battuta da Giorgione: palla alta sopra la traversa.
Al 29’ il gol del Cobra: Alex Rolfini fa tutto da solo, parte da centrocampo e arriva in area e davanti al portiere Offredi mette dentro. Ed è 2-0.
Da segnalare al 41’ una bella azione con conclusione di Ferrari che viene ribattuta dal portiere avversario.

SECONDO TEMPO
Nella ripresa per l’Albinoleffe entrano in campo Petrugnaro e Miculi al posto di Giorgione e Milesi.
Da segnalare due interventi impontanti nel primo quarto d’ora di del portiere biancorosso Confente: al 3’ respinta su un tiro teso da fuori di Manconi e poi al 12’ devia sopra la traversa una palla colpita di testa da Gusu che sarebbe finita dentro: un’occasionissima della squadra che fa base a Zenica sventata dal portiere di Soave.
Al 8’ mister Modesto cerca di portare forze fresche in partita inserendo Begic per Valietti tornato da poco a giocare con continuità.
Poi il Vicenza vive una fase (10 minuti circa) in difficoltà. I biancorossi si riprendono al 17’ con una bella azione che si conclude con un gol annullato per fuorigioco a Ferrari.
Al 23’ il tecnico Biava fa uscire Brentan ammonito e inserisce un uomo di maggior spinta come Doumbia.
Al 26’ viene espulso il preparatore dei portieri dalla panchina seriana.
Al 37’ mister Modesto rileva l’autore del secondo gol Rolfini per inserire Stoppa.
Al 40’ bellissimo gol di Begic che chiude il match: chiusura di Ierardi che lascia la palla allo sloveno che si gira e segna un gol splendido con una palombella sul secondo palo. E’ il 3-0.
A 5’ dalla fine Modesto inserisce Zonta e fa esordire Ndiaye per Ronaldo e Dalmonte. E un minuto dopo cambio anche per l’Albinoleffe: dentro Rosso per l’ex Cocco.
La partita si chiude sul 3-0 per il Vicenza che in classifica va a 31 punti e insegue la Feralpi a 32 e il Pordenone primo a 33 punti.
Prossimo match in trasferta per i biancorossi domenica prossima 29 gennaio (ore 12 e 30) in casa della Juve Next Gen allo stadio Moccagatta di Alessandria.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, serie C/A: il LR Vicenza batte 3-0 l’Albinoleffe allo stadio Menti

VicenzaToday è in caricamento