rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Calcio

LR Vicenza: ci sono ancora note dolenti nonostante la vittoria

Per quanto riguarda l'atteggiamento la strada è quella giusta

A livello mentale la brutta figura rimediata a Legnago avrebbe potuto creare seri problemi al Vicenza. Il gruppo biancorosso, invece, contro la Pro Sesto è tornato subito alla vittoria, anche se senza entusiasmare. Mister Diana ha azzeccato alcune mosse, dando fiducia a Talarico e Tronchin e schierando dal primo minuto Rolfini, autore del gol del raddoppio e di una buona prova. Importante è apparsa la prova di Della Morte, il migliore in campo e colui che ha sbloccato la gara. Le note dolenti del match hanno riguardato sicuramente De Col, Ronaldo e Greco. Il primo, preferito a Ierardi, non ha spinto come avrebbe dovuto e come sa fare sulla fascia. Il secondo ha l'opportunità di sbloccare un match complicato su calcio di rigore, ma tira malissimo e sbaglia, mentre il terzo si è visto davvero poco e non ha mai puntato l'uomo come suo solito. Il resto della squadra ha giocato una gara attenta e cinica e ha mostrato l'atteggiamento che aveva chiesto mister Diana. Va anche detto che entrambi i gol sono stati viziati da irregolarità e che se annullati avrebbero cambiato probabilmente il risultato e anche il parere su questa gara, ma nel calcio anche gli episodi contano. Certo il gruppo biancorosso ha vinto, ed era la cosa più importante da fare, ma è ancora lontano da quello che potrebbe lottare per la promozione diretta, anche perchè davanti viaggiano forte: i punti di distacco dal Mantova capolista sono rimasti dieci. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LR Vicenza: ci sono ancora note dolenti nonostante la vittoria

VicenzaToday è in caricamento