Vicenza - Pordenone: un punto (e mezzo)

Finisce sull'1-1 il match casalingo del Lane, impegnato nella seconda giornata del campionato di serie B. Goal di Cappelletti al 17' st. Le pagelle di Alberto Belloni

In attesa della fine del mercato i biancorossi lasciano quota zero. Pare che l’attaccante da doppia cifra non arriverà. Forse, raschiando il fondo del taccuino salterà fuori qualche monetina per aggiungere una pedina a centrocampo. Ma non un regista, parola vietatissima in via Schio. In difesa non ci saranno verosimilmente altri arrivi, almeno fino a gennaio. Ora scatta la sosta del campionato, utilissima per ultimare la revisione a Jallow.

Ma ecco le pagelle della gara coi ramarri

GRANDI 6: nessuna parata di rilievo. Sul gol qualcuno gli fa le pezze. In realtà l’attaccante neroverde gli si para davanti da solo e indovina con un forte tiro il varco libero. Il portiere poteva fare di più? Non credo…

BRUSCAGIN 6+: un po’ in ombra nel primo tempo, cresce nella ripresa, quando il Lane inverte la posizione degli esterni d’attacco. Al 48’ un’azione sospetta in area da rivedere in replay.

PADELLA 5,5: nell’azione del gol è gravemente colpevole. Quando il pallone viene indirizzato verso Diaw il centrale biancorosso è saldamente alle spalle dell’attaccante. Cerca l’anticipo, non lo trova e si fa uccellare irrimediabilmente. Un solo errore, ma poteva costare la partita.

CAPPELLETTI 7: partita impeccabile (gli ospiti, gol a parte, lasciano inoperoso l’estremo difensore berico). E poi la perla di quella pazza e vincente rovesciata in area che raddrizza un match che pareva compromesso.

BERUATTO 6,5: gran primo tempo, di corsa e di sostanza, in linea con le ultime ottime prestazioni. Solo che stavolta cala nella ripresa.

VANDEPUTTE 5: deludente. Il belga traccheggia per il campo senza trovare nemmeno una delle sue giocate capaci di spaccare la partita. Solo un assist al 20’. E non a caso il mister lo fa accomodare anzitempo.

PONTISSO 6: con solo due centrocampisti veri là in mezzo, all’ex udinese tocca cantare e portare la croce. Lo fa con impegno, senza però entusiasmare e senza mai provare a far del male agli avversari. Va al tiro solo al 3’, poi più niente.

RIGONI 6/7: non è ancora il miglior Rigoni ma certo questo è il suo match più convincente in questo inizio di stagione. Dà il suo contributo alla manovra e prova anche la conclusione al 33’ ma gli va alta.

DALMONTE 7,5: il migliore dei biancorossi. Sulla fascia destra (finchè non passa dall’altra parte) è una spina nel fianco dei friulani. Prova a far del male al 17’e poi al 20’. Al 47 si inventa un capolavoro ed è solo per sfortuna se il suo tiro a giro si stampa sul palo. Da aggiungere u recupero difensivo magistrale al 51’. Standing ovation.

MEGGIORINI 5/6: Di Carlo conta molto sul suo pupillo, ma anche oggi l’attesa della sua esplosione resta vana. È vero che non è servito a dovere ma non trova mai il guizzo giusto. E quando al 47’ gli capita sui piedi un’opzione ghiotta, la telefona al portiere.

GORI 4,5: non pervenuto. Sul taccuino del cornista non resta traccia della sua presenza in campo. Non solo non si rende mai pericoloso ma non brilla nemmeno nel lavoro di pressing sulla trequarti. Si rifarà…

GIACOMELLI 6+: entra e il Lane ingrana una marcia in più. Sue numerose iniziative che mettono in difficoltà gli uomini di Tesser. Suo l’assist per Rigoni al 75’. Quando entra in corsa dà il meglio. Come volevasi dimostrare…

ZONTA, GUERRA, CINELLI, MAROTTA: chiamati a dare una mano dicono signorsì, senza guadagnarsi però medaglie al valore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mister DI CARLO 6+: insiste sul Meggio, contando di recuperarlo al più presto alla forma migliore. Il suo Vicenza regge sostanzialmente il confronto coi più titolati avversari, meritando la divisione della posta (e forse qualcosa in più). Restano però i difetti su cui lavorare: difesa qualche volta distratta, manovra lenta e macchinosa nei rovesciamenti di fronte, attacco con bordate e salve. Ultimi cambi un po’ tardivi. Per il momento accontentiamoci…

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi a Vicenza

  • Bonus Bici e Monopattini 500 euro: tutte le informazioni

  • Esce di strada e fa un volo di 50 metri: gravissimo ciclista 

  • Offerte di lavoro: Unicomm cerca personale nel Vicentino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento