rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Basket

Serie B: La Civitus Allianz Vicenza incanta per tre quarti e poi si spegne, vince Lumezzane

La Civitus Allianz Vicenza resta per gran parte del match in vantaggio, ma alla fine a festeggiare é la Luxarm Lumezzane che per tre punti ribalta anche la differenza canestri nello scontro diretto

La Civitus Allianz Vicenza resta per gran parte del match in vantaggio, ma alla fine a festeggiare per 67-58 é la Luxarm Lumezzane che per tre punti ribalta anche la differenza canestri nello scontro diretto. Vicenza si spegne quando cala il rendimento del suo faro Cucchiaro (top scorer a 25), in campo per 38 minuti, e Lumezzane spinta dal suo pubblico inizia la rimonta con solo 9 punti segnati dagli ospiti nell’ultimo quarto, per di più subendo l’ennesimo infortunio alla caviglia: questa volta è Zocca ad uscire nel finale portato in spalla dai compagni.

La gara si era aperta con Pavan partito in quintetto al suo esordio stagionale e restato in campo per ben 27 minuti. L’ennesimo 2003 buttato nella mischia da Cilio ha fornito un ottimo contributo difensivo in marcatura sugli esterni avversari. In attacco, invece, ci pensa Cucchiaro: suoi i primi 7 punti della Civitus, poi Brambilla trova la tripla in transizione e sul 4-10 i padroni di casa chiamano time out. La squadra berica è compatta in difesa e accelera decisa in attacco, Zocca con 5 di fila dà il +12 sul finire del primo quarto.

Si riparte e il canestro più fallo di Cucchiaro e Tomcic con una bella entrata mantengono il vantaggio accumulato a tabellone. L’antisportivo a Perez a poco più di un minuto dall’intervallo danno il massimo vantaggio a +13 all’Allianz, con Cucchiaro mattatore a 13 punti segnati in 17 minuti. Dall’altra parte Dilas mantiene a galla i suoi e va in doppia cifra. In avvio di ripresa il giovane Dalcò riaccorcia le distanze per Lumezzane, ma Cucchiaro dalla lunga e con un’entrata sulla sirena dei 14 secondi dopo il rimbalzo in attacco di Campiello, ricaccia indietro la Luxarm. Vicenza mantiene il +12 e continua la sua solida partita.

Poi la panchina più lunga di Lumezzane comincia a fare la differenza e ancora Dalcò a sorpresa si erge protagonista, chiudendo da miglior marcatore a 22 segnati e lanciando la rimonta. La tripla di Brambilla mantiene a 4 lunghezze di vantaggio al terzo periodo, ma si alzano i toni e l’intensità della gara.

A 5 minuti dal termine Maresca trova il primo vantaggio per i suoi sul 56-54 che non si guardano più indietro. Vicenza ha finito la benzina.

LuxArm Lumezzane – Civitus Allianz Vicenza 67-58 (14-24, 12-13, 19-12, 22-9)

LuxArm Lumezzane: Luca Dalco’ 22 (6/8, 3/5), Daniele Mastrangelo 14 (1/3, 0/3), Samuel Dilas 10 (3/6, 0/0), Edoardo Maresca 7 (1/5, 1/9), Andrea Scanzi 4 (2/6, 0/3), Daniele Ciaramella 4 (1/1, 0/1), Daniele Perez 4 (2/6, 0/3), Massimiliano Fossati 2 (1/4, 0/0), Stephane Djiya 0 (0/1, 0/0), Ludwig gustav Tilliander 0 (0/0, 0/0), Nicolo’ Salvinelli 0 (0/0, 0/0), Filippo Becchetti 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 21 / 24 – Rimbalzi: 40 10 + 30 (Edoardo Maresca, Daniele Perez, Massimiliano Fossati 8) – Assist: 9 (Andrea Scanzi 4)

Civitus Allianz Vicenza: Valerio Cucchiaro 25 (7/17, 2/4), Luca Brambilla 11 (2/6, 2/5), Andrea Zocca 7 (1/3, 1/3), Dorde Tomcic 6 (3/3, 0/0), Riccardo Bassi 4 (2/3, 0/0), Andrea Campiello 2 (1/4, 0/0), Francesco Giaquinto 2 (1/1, 0/2), Andrea Pavan 1 (0/1, 0/4), Nicholas Carr 0 (0/1, 0/0), Marco Massignan 0 (0/0, 0/0), Alberto Pendin 0 (0/0, 0/0), Nicolo Ianuale 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 12 – Rimbalzi: 30 4 + 26 (Dorde Tomcic 7) – Assist: 4 (Luca Brambilla 2)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Civitus Allianz Vicenza incanta per tre quarti e poi si spegne, vince Lumezzane

VicenzaToday è in caricamento