rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Basket

Prestazione in chiaroscuro per AS Vicenza al torneo Moretti

AS Vicenza, prima perde con Sanga e poi batte Carugate ed è terzo al torneo “Moretti” di Milano: vincono le milanesi che battono La Spezia. L'infortunio di Fietta a Milano meno grave del previsto

Vicenza conquista il terzo posto nel primo torneo “Stefano Moretti”, organizzato e vinto dal Sanga Milano di coach Franz Pinotti. Per la cronaca il torneo è stato vinto da Sanga Milano che ha battuto per 64-59 il La Spezia. 
Il coach biancorosso Sandro Sinigaglia ha raccolto molte informazioni per proseguire in modo efficace nella preparazione verso il campionato.

SANGA MILANO-AS VICENZA, 64-51
Il primo match con il Sanga, è stato perso per 64-51. Un incontro che ha visto un sostanziale equilibrio fino alla fine del terzo quarto. Poi le milanesi hanno preso quei 10 punti di distacco che Vicenza non ha più saputo colmare. Troppo forte il team di Pinotti sotto le plance con un Vicenza praticamente privo di Sturma, accidentata ad un piede e tenuta prudenzialmente in panchina. Mentre tra le lombarde ha si è messa in luce Arianna Beretta, autrice di 18 punti. 
Le due squadre spesso hanno dato vita ad una ottima pallacanestro strappando gli applausi del pubblico presente. 

AS VICENZA-CARUGATE, 70-64
Nella partita con Carugate, valevole per il bronzo, Vicenza ha saputo dare il meglio di sè nel tiro da tre: 12 su 27 è un gran biglietto da visita per il campionato in arrivo. Invece  19 palle perse sono esattamente il contrario.  Ecco i chiaroscuri raccolti dal coach Sinigaglia. A parte l’inizio il match ha sempre visto in testa Monaco e compagne. Massimo vantaggio a più 16 sul 58-42. A questo punto è uscita tutta la voglia di far bene delle ragazze di Cesari, che non hanno mai mollato e che hanno evidenziato le tante lacune difensive beriche su cui coach Sinigaglia dovrà ulteriormente lavorare a fondo. Carugate con merito riesce a portarsi a meno 4: 64-68 a una manciata di secondi dalla fine. Una Villlarruel in gran spolvero porta il finale sul 70-64 con due tiri liberi. Va detto che nel Carugate mancavano Canova e Meroni, e nel team berico Storti e Fietta, che dopo pochi minuti è dovuta uscire dal campo per un dolore al ginocchio che le ha impedito di rientrare. 

NON SEMBRA GRAVE L'INFORTUNIO DI FIETTA
Nella mattinata di lunedì gli accertamenti di rito hanno scongiurato gravità e l’ortopedico, il dottor Gino Zecchinato, ha consigliato un riposo cautelativo di sette giorni. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prestazione in chiaroscuro per AS Vicenza al torneo Moretti

VicenzaToday è in caricamento