rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Basket

Ice Hockey League: non bastano le reti di Finoro e Saracino, alla "Heidi Horten Arena" Klagenfurt batte Asiago 3-2

Sotto di due gol i giallorossi di coach Barrasso recuperano e pareggiano. I carinziani padroni di casa segnano il game winning goal dopo 40" dal pareggio quando il punteggio era sul 2-2

La Migross Supermercati Asiago Hockey se la gioca alla pari contro l’EC-KAC di Klagenfurt ma esce sconfitta con il risultato di 3 a 2 dal Heidi Horten Arena.
Davanti a più di 3200 tifosi austriaci, Barrasso fa esordire il nuovo arrivato Simpson, mentre non è del match Zampieri, uscito con una frattura allo zigomo dall’ultimo match di Continental Cup.
 
PRIMO TEMPO - KLAGENFURT-ASIAGO, 2-0
Primi minuti difficili per l’Asiago che subisce il gioco dei padroni di casa. Dopo una manciata di minuti Petersen da buona posizione colpisce l’incrocio. I Giallorossi iniziano poi a farsi vedere in avanti ma è il KAC a passare in vantaggio al 7’ con un missile all’incrocio di Fraser.
Il Klagenfurt allunga con una buona dose di fortuna due minuti dopo con Hochegger, il cui tiro viene deviato da Finoro e prende una traiettoria imprevedibile per Vallini. Gli stellati si fanno sentire dalle parti di Dahm con Simpson e con Gazzola, che sciupa una bella azione personale da buona posizione. Sono i carinziani però ad avere sempre un predominio territoriale e in un paio di occasioni è bravo Vallini nel tenere a galla i suoi. Sulla sirena Rutkowski viene imbeccato davanti porta ma Dahm devia con la punta del gambale e tiene il risultato sul 2-0.
 
SECONDO TEMPO - KLAGENFURT-ASIAGO, 0-1
Nella frazione centrale l’Asiago si sblocca e trova la sua prima rete del match in superiorità numerica grazie a Finoro, che al 5:51 sfrutta un rebound concesso da Dahm su tiro di Saracino. I padroni di casa poi si rendono nuovamente pericolosi con Gomboc e con due conclusioni consecutive di Maier e Hochegger, ma Vallini salva i suoi in entrambe le occasioni. Al 15’ penalità per Gios, il Klagenfurt gioca bene nel terzo d’attacco e mette alle strette l’Asiago, ma i leoni resistono con le unghie e con i denti fino alla fine. Allo scadere della penalità Saracino e Misley scappano in contropiede, ma ancora una volta Dahm è superlativo e con il gambale destro neutralizza prima il numero 9 e poi il 13.
 
TERZO TEMPO - KLAGENFURT-ASIAGO, 1-1
Nel terzo tempo dopo quattro minuti i giallorossi segnano nuovamente e agganciano i padroni di casa sul 2-2: Gios scende sulla destra e conclude, Dahm respinge ma non trattiene e, così, Saracino può spedire il disco in rete.
Giusto il tempo di esultare che il Klagenfurt rimette la freccia con Hundertpfund che batte Vallini tra i gambali, una quarantina di secondi dopo il goal del pari. Gli stellati si presentano nuovamente davanti alla porta con i fratelli Marchetti, Stefano serve Michele che vede il suo tiro neutralizzato dal portiere danese.
A quattro minuti dal termine penalità per Gios, i padroni di casa assediano la porta di Vallini che però regge. Nell’ultimo minuto e mezzo Barrasso decide di richiamare Vallini e di giocare in sei contro cinque. L’Asiago tiene il Klagenfurt chiuso nel proprio terzo sino alla sirena ma non riesce a trovare lo spunto giusto per impattare il match.

 
Migross Asiago che torna dunque a casa a mani vuote nonostante una partita più che positiva. Magnabosco e compagni avranno la giornata di lunedì per recuperare un po’ di energie e prepararsi al match di martedì 29 novembre 2022 a Brunico contro il Val Pusteria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ice Hockey League: non bastano le reti di Finoro e Saracino, alla "Heidi Horten Arena" Klagenfurt batte Asiago 3-2

VicenzaToday è in caricamento