rotate-mobile
Basket

Famila Schio finale beffa, Gara 3 della serie Scudetto la vince Bologna in rimonta

Le Orange cadono al PalaDozza di Bologna, 72-71 il finale. Giovedì 5 maggio Gara 4

Finale beffa al PalaDozza in gara tre di finale scudetto per il Famila Wuber che, ancora una volta, conduce per oltre trenta minuti ma viene superato nel finale dal canestro in contropiede di Zandalasini: sull’ultimo possesso il tiro di Gruda gira sul ferro ma esce beffardamente. 

Formazioni che soffrono la tensione della posta in palio: al 3’ il punteggio è fermo sul 2-2. La tripla di Cinili infiamma il PalaDozza ma trova la risposta di Keys: 5 punti in fila e 6-9 a metà quarto. Dojkic pareggia con la tripla in contropiede ma Andrè alimenta il vantaggio con due giochi da tre punti, prima della tripla di Mestdagh in transizione: 13-20 alla prima sirena.

Il secondo quarto è all’insegna della determinazione di Battisodo: 6 punti in tre minuti con in mezzo la tripla di Crippa e il jumper di Sottana per il 21-25 su cui Dikaioulakos chiama timeout. La risposta immediata arriva dall’arco con Laksa ma in difesa Schio fatica e al 5’ è già in bonus: Pasa ne approfitta per bucare l’area con le sue penetrazioni e al 18’ impatta a quota 35. Il Famila si aggrappa a Gruda ma Sagerer firma la tripla del sorpasso, subito rispedita al mittente con la stessa moneta da Laksa: 38-40 alla pausa lunga.

Dagli spogliatoi esce un Famila Wuber compatto e cinico che forza un break di 5-18 con le triple di Laksa e Sottana ma anche con la verve di Verona e la presenza sotto le plance di Andrè. Bologna risponde dall’arco con Cinili ma Schio rimane unito e chiude la frazione avanti 50-62.

Incredibile rimonta Virtus al rientro in campo. Schio litiga con il ferro, Bologna trova punti preziosi da Turner e poi triple pazzesche di Dojkic che infiammano a dismisura il PalaDozza: 67-68. Gruda e Keys ridanno il +4 ma ancora Dojkic punisce dall’arco mentre a 20” dalla fine Zandalasini appoggia in contropiede il sorpasso. Dal timeout il Famila costruisce un’ottima azione che porta all’appoggio di Gruda ma il ferro le sputa il canestro della vittoria. Vince la Virtus 72-71 e tutti i discorsi sono rimandati a giovedì alle 20.30 sempre al PalaDozza.

Virtus Segafredo Bologna - Famila Wuber Schio 72-71 (13-20, 38-40, 50-62)

Virtus Segafredo Bologna: Sagerer 5, Pasa 12, Tassinari 2, Tava ne, Barberis 0, Dojkic 21, Battisodo 6, Turner 11, Zandalasini 6, Cinili 9

Famila Wuber Schio: Del Pero ne, Mestdagh 5, Sottana 5, Gruda 17, Verona 4, Crippa 3, Andrè 14, Dotto 0, Keys 8, Laksa 15, Mutterle ne

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famila Schio finale beffa, Gara 3 della serie Scudetto la vince Bologna in rimonta

VicenzaToday è in caricamento