rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Basket

Euroleague Women, il Famila Schio rischia ma supera Mechelen e torna secondo in classifica

Dikaioulakos: “Dedichiamo vittoria e qualificazione al nostro assistant coach Alessandro Fontana, che non ha potuto essere con noi per il lutto che l’ha colpito"

Si era detto che sarebbe stata una partita molto rischiosa e la gara non ha tradito le attese. Il Beretta Famila Schio sbanca Mechelen 73-74 con un enorme brivido finale, dopo aver chiuso il 3° quarto avanti di 14 lunghezze.

Un blackout che rischiava di costare caro alle orange che hanno approcciato non bene la gara ma nella terza frazione erano riuscite a far emergere la propria solidità. Con questa vittoria Schio torna secondo in classifica nel gruppo B alla vigilia dell’ultima giornata che porterà al PalaRomare le campionesse in carica di Sopron per una gara che mette in palio tantissimo per gli accoppiamenti dei quarti di finale.

A fine partita il messaggio più bello di coach Dikaioulakos: “Dedichiamo questa vittoria e le qualificazioni ai quarti di finale di Eurolega al nostro assistant coach Alessandro Fontana, che non ha potuto essere con noi per il recente lutto che l’ha colpito”.

La partita - Un primo tempo contratto Inizio timido delle orange che subiscono il gioco avversario senza riuscire ad imporre il proprio: trascinate da Bertsch e Berkani le padrone di casa si portano subito sul 9-1.

Un break di Verona e Mabrey riavvicina il Beretta ma ancora Bertsch e Berkani infilano una difesa scledense tutt’altro che attenta. Howard spara a salve dall’arco ma, nel suo 1/7 del primo tempo, riesce a infilare la tripla del 15-12 mentre Ndour confeziona i canestri che permettono di chiudere sul 18-17 il primo quarto.

Una Sventoraite ancora poco ambientata spende malamente fallo sulla tripla di Rembiszewska e, anche se Mabrey e Howard tengono avanti Schio, le orange gestiscono male i possessi per allungare e subiscono un altro controsorpasso: 28-27.

Anche Mabrey timbra il cartellino con una tripla delle sue da lontanissimo, copiata da Berkani per il 31-33. Sventoraite monetizza dalla lunetta il bonus speso da Kangoeroes mentre Keys e Bestagno chiudono il primo tempo sul 35-39.

Finale ad altissimo rischio Cinque punti di Bertsch riavvicinano subito Mechelen ma, prima Mabrey e Bestagno, e poi due triple in serie di una ritrovata Howard regalano a Schio il primo vantaggio in doppia cifra. Morrison diventa il punto di riferimento dell’attacco belga, facendo a sportellate sotto canestro con Bestagno, mentre Keys infila la tripla del massimo vantaggio sul 44-57, migliorato poco dopo da lei stessa per il +15 orange.

Proprio all’ultimo secondo, Mestdagh lucra in contropiede il 4° fallo di Bertsch ma spreca in lunetta con uno 0/2 per il 48-62. Nell’ultimo quarto è un po’ tutto il Beretta a sprecare molto e a calare la concentrazione, come sul tiro libero sbagliato da Resimont che, indisturbata, cattura il suo stesso rimbalzo e segna.

Bestagno sigla un’importante tripla frontale, ma al 34’ si spegne la luce in casa Schio che incassa un inspiegabile break di 15-2 in 4 minuti che rimette completamente in partita Mechelen.

Bertsch dall’arco e Rembiszewska fanno meno uno, Mabrey segna in jumper ma ancora Bertsch con l’aiuto del ferro fa 73-74. Sul possesso seguente, errore di Howard e rimessa casalinga dopo un lungo consulto arbitrale.

Sull’azione d’attacco Mabrey riesce a rubare palla, passano i secondi finché lei stessa non finisce in lunetta con un clamoroso 0/2 ma in 6 secondi Kangoeroes non riesce a costruire il tiro della vittoria e la partita finisce fortunatamente 73-74.

Il tabellino di Kangoeroes Mechelen - Beretta Famila Schio 73-74 (18-17, 35-39, 48-62)

Kangoeroes Mechelen: Berkani 11, Van Gils 0, Denys 2, Courthiau NE, Morrison 15, Kibedi 0, Resimont 8, De Voogth NE, Nauwelaers 7, Bruyndoncx 0, Rembiszewska 4, Bertsch 26

Beretta Famila Schio: Mabrey 19, Bestagno 8, Mestdagh 0, Sottana 3, Sivka NE, Verona 6, Howard 15, Sventoraite 3, Crippa NE, Keys 11, Penna 0, Ndour 9

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euroleague Women, il Famila Schio rischia ma supera Mechelen e torna secondo in classifica

VicenzaToday è in caricamento