rotate-mobile
Basket

Il Famila Schio vince ampiamente con Lucca e conquista la finale di Coppa Italia

Larga vittoria delle orange, 96-68, contro la Gesam Gas Lucca. Oggi a San Martino di Lupari la finale contro la Virtus Bologna

Successo dilagante del Famila Wuber nella semifinale di Techfind Coppa Italia - IFP Cup: travolta la Gesam Gas & Luce Lucca per 96-68. Gara perfetta delle orange che trovano in Lucca un avversario più adatto alle proprie caratteristiche rispetto al Fila di giovedì. Sfida divertente e dall’alto punteggio che regala grande spettacolo con ottime giocate.

Ottima prestazione di Crippa nel primo tempo con le sue triple fondamentali, Sottana con i 6 assist in poco più di 10 minuti; mentre nella seconda metà di gara esce tutto il talento di Mestdagh e Keys. In generale, però, è stata una splendida vittoria di squadra nella quale tutte le orange sono state coinvolte alla perfezione.

Partenza sprint delle toscane che con Parmesani e Natali volano sullo 0-7: Schio risponde con un controbreak di 15-2 con le firme importanti di Keys, Mestdagh e Crippa. De Shields esce già con due falli sulle spalle e Lucca impatta con le triple di Miccoli e Frustaci per il 15-15 al 7’. Verona fa tenere alle orange ancora la testa avanti ma Frustaci completa il perfetto 4/4 dall’arco delle sue: nel finale Andrè e una straripante Crippa sentenziano il 27-20.

Dietrick punge tre volte in coast to coast e appoggio al canestro, rendendo difficile qualsiasi marcatura su di lei. Dall’altra parte, invece, Sottana, distribuisce cioccolatini alle compagne (già sei assist) oltre a segnare dall’arco come Crippa che tocca già la doppia cifra personale: 40-30 a metà quarto. Quando Dietrick lascia il campo per un fastidio alla caviglia, il Famila Wuber accelera mettendo in ritmo Gruda e De Shields ma l’accento finale è di Keys sulla sirena del ventesimo: 53-38.

Preme subito sull’acceleratore Schio, deciso a chiudere anzitempo la contesa: showtime di Mestdagh che infila tre triple consecutive che fanno volare le orange sul 68-43. Un paio di buone azioni di Dietrick cercano di limitare i danni mentre Keys e Andrè allungano ancora dalla lunetta per il 76-51.

L’ultima frazione non può che essere di pieno garbage time nonostante le formazioni non si risparmino: De Shields segna 8 punti che le permettono di raggiungere la doppia cifra. Dikaioulakos butta nella mischia anche Del Pero per gestire le energie di tutto il roster e la guardia masnaghese risponde con la tripla accolta con un’ovazione dal numeroso pubblico scledense presente al Palalupe. Finisce 96-68 con Schio che attende ora di sapere l’avversaria che troverà in finale domani alle ore 18.

Il tabellino ufficiale di Famila Wuber Schio - Gesam Gas & Luce Le Mura Lucca 96-68 (27-20, 53-38, 76-51)

Famila Wuber Schio: De Shields 11, Del Pero 3, Mestdagh 18, Sottana 5, Gruda 12, Verona 5, Crippa 11, Andrè 11, Dotto 2, Keys 18

Gesam Gas & Luce Le Mura Lucca: Azzi 1, Natali 10, Dietrick 14, Parmesani 9, Gianolla 6, Kaczmarczyk 9, Miccoli 9, Valentino 0, Gilli 2, Frustaci 8

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Famila Schio vince ampiamente con Lucca e conquista la finale di Coppa Italia

VicenzaToday è in caricamento