rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Sport

Ascoli-Vicenza, i precedenti: l'ex di turno è Andrea Petagna

Nella loro storia calcistica, Ascoli-Vicenza si è disputata ben 13 volte. Sei sono le vittorie dei bianconeri, così come i pareggi mentre 1 è la vittoria dei biancorossi. Sabato al 'Del Duca' il Lane troverà l'ex Andrea Petagna

La trentatreesima giornata di Serie B metterà a confronto Ascoli e Vicenza, due squadre che hanno come obiettivo la permanenza nel campionato cadetto. Uno scontro diretto per la salvezza fondamentale per entrambe: chi vince, ha la possibilità di fare un passo in avanti verso l’obiettivo stagione ma chi perde, dovrà fare i conti con i risultati ottenuti nella stessa giornata dalle dirette concorrenti e puntare a riscattarsi nella gara successiva.

Ascoli-Vicenza sarà anche l’occasione, per Andrea Petagna, di giocare contro la sua ex squadra. Arrivato nella sessione di mercato invernale del 2015, l’attaccante di scuola Milan non ha mai impressione più di tanto i biancorossi. Con la maglia del Lane ha giocato soltanto dodici volte e segnato un gol, il 14 febbraio contro il Bari.   

Ascoli-Vicenza è stata disputata ben 13 volte e le statistiche sorridono ai bianconeri. Infatti, nei 13 incontri disputati sul campo dell’Ascoli, il Vicenza ha vinto soltanto una volta, pareggiato sei e perse sei.

Il primo incontro nelle Marche, risale alla stagione 1973/74 in Serie A. In quell’occasione, i biancorossi persero 1 a 0 a causa del gol segnato da Zandoli al 55’. Due stagioni dopo, in Serie B,  l’Ascoli ottenne un’altra vittoria contro il Vicenza ma questa volta per due a uno: i bianconeri passarono in vantaggio con Magherini al 44’, al 76’ Rossi agguantò il pari ma Volla mise fine alla gara segnando all’83’ il gol vittoria.

Nelle stagioni 1978-79 e 1985-86, Ascoli e Vicenza non andarono oltre lo 0 a 0. Otto anni dopo, sempre in Serie B, allo stadio ‘Del Duca’ Ascoli-Vicenza terminò 1 a 1. La partita si sbloccò nel secondo tempo: al gol di Maini (6’), rispose per i biancorossi Bonaldi (32’). La stagione successiva la partita terminò nuovamente 0 a 0.

L’unica vittoria dei biancorossi in casa dell’Ascoli, risale alla stagione 2002-2003. In quell’occasione, il Vicenza riuscì a vincere 4 a 1 al ‘Del Duca’ grazie ai gol di Jeda (9’), di Schwoch (27’ – 91’) e di Marcolini (54’). Per l’Ascoli segnò Fontana su calcio di rigore (66’). L’anno successivo però, i bianconeri si preso una rivincita battendo per tre a zero il Lane. Quel 23 novembre 2003, la squadra di Iachini dovette soccombere ai gol di Speranza (48’) e di Sosa (56’ – 62’).

Un’altra amara sconfitta per il Vicenza arrivò anche nella stagione successiva. In quella partita però, a distruggere le speranze dei biancorossi fu Bucchi con due reti (21’ – 67’). Tre stagioni dopo, l’Ascoli riuscì a vincere solo di misura contro i biancorossi, grazie ad un gol di Guberti (85’). Lo stesso risultato, arrivò nella stagione 2008-2009 ed in quell’occasione, a condannare il Vicenza ci pensò il solito Bucchi (32’).

Il 13 febbraio 2010, Ascoli e Vicenza al loro quinto pareggio nelle Marche. In quella partita però, a passare in vantaggio furono gli ospiti con Gavazzi al 37’ ed Antenucci, su calcio di rigore, riuscì ad agguantare il pareggio ad otto minuti dalla fine della gara. L’anno successivo, la trasferta di Ascoli fu molto sfortunata per i biancorossi  in quanto, i due gol di Mendicino nei minuti finali, vanificarono il gol iniziale di Martinelli, costringendoli a tornare a casa senza neanche un punto.

Un altro pareggio arrivò nella stagione 2011-2012. Anche in quella partita a passare in vantaggio fu il Vicenza con Abbruscato (38’) ma l’Ascoli riuscì ad agguantare almeno il pareggio con Romeo (50’), costringendo così la squadra di mister Baldini a tornare in Veneto con un solo punto guadagnato. L’ultimo precedente tra Ascoli e Vicenza al ‘Del Duca’ risale al 24 novembre 2012 e la partita terminò 0 a 0.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascoli-Vicenza, i precedenti: l'ex di turno è Andrea Petagna

VicenzaToday è in caricamento