rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Altro

Un Rally Campagnolo 2023 già per 110 concorrenti: le iscrizioni si chiudono il 30 maggio

A Isola Vicentina è stata presentata l’edizione 2023 della corsa automobilistica organizzata dal Rally Club Team Isola Vicentina. Oltre un centinaio gli iscritti al rally e per i “ritardatari” richiesta la proroga della chiusura al 30 maggio. Dopo oltre 50 anni riprende la prova speciale di Selva di Trissino, nuova per l'edizione storica del rally blasonato

E' stato presentato il 18esimo Rally Campagnolo e 14esimo Campagnolo Historic regolarità a media che si disputeranno ad Isola Vicentina venerdì 2 e sabato 3 giugno 2023, col primo valevole quale quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche oltre che per il Trofeo A112 Abarth Yokohama, Memory Fornaca, Trofeo Rally ACI Vicenza e Michelin Trofeo Storico.

Ad ospitare la conferenza è stata la sala consiliare del Municipio di Isola Vicentina dove il primo cittadino Francesco Gonzo ed il suo vice Nicholas Cazzola hanno dato il benvenuto ai presenti riconoscendo una volta di più l’importanza di tale evento di caratura nazionale per la comunità locale e per tutto il territorio interessato dalla manifestazione stessa.

Il presidente dell’Automobile Club Vicenza Luigi Battistolli ha confermato l’importanza del Rally Campagnolo grazie alla fama che negli anni si è creato nell’ambito dei rally storici, sancita soprattutto dalle cifre record d’iscritti registrate in più edizioni. Renzo De Tomasi l’organizzatore della manifestazione dal 2005, ha sottolineato la forte sinergia e la collaborazione con tutte le realtà presenti per la riuscita della gara.

LA NUOVA PROVA SPECIALE SELVA DI TRISSINO
Tra le novità rivelate da De Tomasi vi è la nuova prova speciale “Selva di Trissino”, che negli anni ’70 era tra quelle del Rally Campagnolo del periodo d'oro, ma mai corsa nella versione “storica” come confermato dall’assessore Renzo Malfermo soddisfatto di aver riportato il rally nel proprio Comune.
Conferme per l’importanza del Rally Campagnolo anche dalle parole dell’assessore allo sport di Schio, Aldo Munarini, grato per aver nuovamente interessato il proprio territorio con la prova storica “Santa Caterina” e col riordino in Piazza Statuto prima dell’arrivo finale, nell’anno in cui la cittadina è stata proclamata Città Europea per lo Sport.

De Tomasi ha poi ringraziato Alessandro Baldinato presente in rappresentata di BVR Banca il quale condiviso la soddisfazione di essere partner di un tale importante evento sportivo oltre a portare il saluto dei vertici dell’Impresa. Gratificazioni rivolte anche al direttore di ACI Vicenza, Gianantonio Sinigaglia, e per il fiduciario ACI Sport della provincia di Vicenza, Ezio Corradin.

PROVE SPECIALI A GAMBUGLIANO E A RECOARO
Sempre il “patron” del Rally Club Team Isola Vicentina dopo aver elencato anche le restanti prove speciali "Gambugliano” e “Recoaro 1000” ha infine confermato l’esito positivo del collaudo del percorso di recente effettuazione e annunciato che, nonostante gli iscritti al solo rally abbiano toccato quota 110 unità, è stata chiesta la proroga della chiusura iscrizioni a martedì 30 maggio prossimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Rally Campagnolo 2023 già per 110 concorrenti: le iscrizioni si chiudono il 30 maggio

VicenzaToday è in caricamento