rotate-mobile
Altro

Orienteering: al via il "Beric-O Tour 2022" del CSI aperto a tutti

Si inizia a Villabalzana il 13/3 con il recupero l'ultima gara 2021. Poi dal 27/3 le 4 gare del nuovo campionato di corsa orientamento del Centro Sportivo Italiano sui Berici

Il campionato provinciale CSI 2022 di orienteering si svolge in 4 gare tra marzo e maggio, tutte sui Berici. Coincide infatti col "Beric-O Tour 2022" che inizia domenica 27 marzo alle 9 e 30 a San Giovanni in Monte (Vicenza). 
In realtà gli atleti di corsa orientamento scalderanno i loro muscoli con il recupero dell'ultima gara del campionato 2021 che si svolge domenica 13 marzo (inizio alle 9 e 30) a Villabalzana.
La commissione provinciale di disciplina del CSI e la società Arces Ok che curano il campionato e l'organizzazione delle singole gare, hanno previsto la seconda prova al Parco Frassenelle (Rovolon in provincia di Padova) lunedì 18 aprile (Pasquetta). Terza prova domenica 8 maggio a San Vito di Brendola e quarta prova "serale" (per evitare il caldo) sabato 21 maggio con inizio alle ore 18 a Pozzolo di Villaga.
Nel campionato CSI possono gareggiare anche gli atleti tesserati FISO (federazione italiana sport orientamento): per convenzione vale infatti sia la doppia affiliazione per le Asd e il doppio tesseramento per gli atleti.

«Al CSI pratichiamo l'orientamento sia a livello agonistico, sia amatoriale  - afferma il presidente Francesco Brasco - . Infatti molte sono le famiglie e i gruppi di ragazzi che si cimentano in una passeggiata all'aria aperta con cartina topografica e bussola, naturalmente nella massima sicurezza». 
«Come ci insegna il vicepresidente provinciale CSI Tiziano Zanetello (che è presidente Arces ok, ndr) - prosegue Brasco - questa disciplina è molto educativa ed istruttiva soprattutto per le giovani generazioni e può essere praticata in tanti modi diversi: ad esempio in occasione di veloCittà abbiamo proposto in Campo Marzo il veloOrienteering, ovvero la gara tra le "lanterne" in bicicletta».
Il CSI di Vicenza ha preso contatti proprio in questi giorni con la FISO per approfondire gli intenti della convenzione tra i due enti attualmente in vigore e finalizzata alla promozione di questa splendida disciplina che permette a tutti di conoscere meglio determinate splendide aree boschive e naturali del territorio e di imparare a utilizzare bussola e mappe.

20210926_lanterna e mappa con scheda atleta a Campo Marzo-2

I RICONOSCIMENTI DEL CENTRO SPORTIVO ITALIANO
Il CSI (Centro Sportivo Italiano) è un ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI ai sensi del DPR n. 530/1974. E' riconosciuto dal Ministero degli interni quale Ente nazionale con finalità assistenziali (decreto del 3 dicembre 1979 n. 10-28419.12000.A). E' iscritto al registro nazionale delle associazioni di promozione sociale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Di recente (2022) è stato riconosciuto come una delle 32 Reti nazionali del Terzo settore (con iscrizione al RUNTS).
E' riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca scientifica quale Ente accreditato per la formazione del personale della scuola.
E' riconosciuto dalla CEI Conferenza Episcopale Italiana come associazione di ispirazione cristiana.
Infine rappresenta l'Italia in seno alla FICEP (Federation Internationale Catholique d'Education Physique e Sportive).
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orienteering: al via il "Beric-O Tour 2022" del CSI aperto a tutti

VicenzaToday è in caricamento