rotate-mobile
Altro

Motori, rally: la Scuderia Palladio Historic all’Elba con Salvini alla ricerca del poker

Il 22 settembre 2022 si ripropone uno degli appuntamenti più sentiti dalla squadra del "gatto col casco“. Salvini punta al quarto sigillo consecutivo con la Porsche e occhi puntati anche su Falcone nella regolarità sport

Dopo l’esaltante tris con le vittorie del 2019, 2020 e 2021, per la Scuderia Palladio Historic sta per scattare l’ora di uno degli appuntamenti più attesi della stagione sportiva: quello col Rallye Elba Storico in programma a Capoliveri da giovedì 22 a sabato 24 settembre 2022 e al via del quale saranno tre i portacolori della scuderia vicentina, due nel rally ed un terzo nella gara di regolarità sport.

IL 21ESIMO RALLY DELL'ELBA PER SALVINI
Nella gara della quale si può definire un vero e proprio testimonial, Alberto Salvini si prepara a staccare il 21esimo cartellino di presenza in una lunga serie iniziata nel 2002 nella quale spiccano i tre successi delle ultime edizioni, ai quali si va ad aggiungere quello firmato nel 2011.
Per il pilota senese assieme a Davide Tagliaferri sulla Porsche 911 RSR Gruppo 4 curata dalla Balletti Motorsport e coi colori del “gatto col casco”, si tratta del ritorno in gara dopo quasi quattro mesi dalla partecipazione al Rally Campagnolo, per ritrovarsi a duellare con una rosa di pretendenti alla vittoria, di tutto rispetto.
Fuori dai giochi per il Tricolore con due sole gare disputate, e libero dall’obbligo di seguire strategie in ottica campionato, per il duo della Palladio Historic l’obiettivo unico sarà quello di puntare al massimo risultato per tentare di siglare quel poker di vittorie consecutive che porterebbe loro, e alla scuderia, un risultato di grande prestigio.

IN GARA ANCHE LA FULVIA DI GIULIANI-SORA
L’Elba avrà notevole importanza anche per Massimo Giuliani e Claudia Sora, anch’essi al rientro con la Lancia Fulvia HF 1.3 dopo una lunga pausa; per il duo bresciano è ancora aperta la sfida per il titolo di classe e, nonostante un gap significativo dovuto anche ad un risultato in meno rispetto al rivale Pardi, nell’isola Napoleonica si giocheranno il tutto per tutto prima del round finale, a coefficiente maggiorato, a Sanremo.

NELLA REGOLARITA' LA CELICA DI FALCONE-BALBONI
Se per i due equipaggi in gara nel rally ci sono obiettivi ed aspettative di rilievo, altrettanto dicasi per quello che difenderà i colori biancorossi nella gara di regolarità sport valevole per il Trofeo Tre Regioni, obiettivo stagionale di Gianluigi Falcone ed Erika Balboni pronti a gettarsi nella sfida con la loro Toyota Celica ST 185.
A due gare dal termine della Serie, il duo emiliano si trova al comando della classifica in perfetta parità col temibile Fabbri col quale si preannuncia una nuova avvincente sfida, con ancor più stimoli visto il coefficiente 1,5 assegnato all’appuntamento elbano.

IL PROGRAMMA A GRANDI LINEE
Tre le giornate dedicate all’evento, con inizio nella mattinata di giovedì 22 settembre dedicata alle verifiche e con la successiva disputa della tradizionale prova speciali in notturna col passaggio nel centro di Capoliveri; l’indomani, le altre quattro prove che completeranno la prima tappa. Cinque quelle in programma nella seconda di sabato 24 settembre 2022, con l’epilogo alle 16 e 40 dopo aver percorso 135,25 chilometri cronometrati.

INTANTO ONGARO E' ARRIVATO QUARTO ALLO SLALOM DEGLI EUGANEI
In chiusura, menzione per Giuliano Ongaro che domenica scorsa allo Slalom Colli Euganei si è classificato quarto di classe e decimo assoluto con la Peugeot 205 Rallye.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motori, rally: la Scuderia Palladio Historic all’Elba con Salvini alla ricerca del poker

VicenzaToday è in caricamento