rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Altro

Motori: la Costa Smeralda porta bene al Team Bassano, un secondo assoluto e vittoria tra le scuderie

Il team dall’ovale azzurro va a podio con l'equipagio Luise-Ferro secondo assoluto con la Ritmo ed un nuovo sigillo nella classifica scuderie

Con la disputa del Rally Storico Costa Smeralda va in archivio anche il secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche per il Team Bassano che alla gara isolana era presente con un gran numero di equipaggi.

LUISE-FERRO SECONDI
Dopo le due impegnative tappe di venerdì e sabato scorso sono stati Matteo Luise e Melissa Ferro a portare un gran risultato alla scuderia dall’ovale azzurro, con un secondo posto assoluto conquistato di forza alla guida della Fiat Ritmo 130 TC Gruppo A con la quale hanno primeggiato anche in 4° Raggruppamento togliendosi inoltre la grande soddisfazione di firmare due prove speciali nella seconda tappa. 

SORDI-BARONE QUINTI
Altro equipaggio che ha corso una buona gara è stato quello della Porsche 911 SC/RS Gruppo B che risponde al nome di Ermanno Sordi e Maurizio Barone: per loro una quinta posizione assoluta e la terza di 4° Raggruppamento frutto di una prestazione priva di sbavature in una gara dai tanti tranelli. 


GLI ALTRI EQUIPAGGI CHE HANNO PORTATO PUNTEGGIO
Posizione numero sette per un’altra Porsche, la SC Gruppo 4 di Adriano Beschin ben navigato dal locale Alessandro Frau col quale va a podio anche nel 3° Raggruppamento precedendo il compagno di scuderia Alessandro Mazzucato che confeziona un’altra bella prestazione portando, assieme ad Enrico Gallinaro, l’Opel Ascona SR alla vittoria di classe e sul gradino numero 8 della generale. 

E sono altri due equipaggi della scuderia sei volte Campione d’Italia a completare la top-ten con la Renault 5 GT Turbo Gruppo A con cui Damiano Zandonà e Simone Stoppa colgono la nona posizione e il successo di classe, imitati da Massimo Giudicelli e Paola Ferrari, primi con la Volkswagen Golf GTi Gruppo 2 e decimi assoluti. 

Ad un passo dalla top-ten chiude la Lancia Rally 037 di Edoardo Valente e Jeanne Françoise Revenu che recuperano nella seconda giornata dopo una prima tappa un po’ sottotono. Scorrendo la classifica si presenta poi un altro terzetto di fila con la Porsche 911S di Giuliano Palmieri e Lucia Zambiasi, quattordicesimi e secondi nel 1° Raggruppamento, tallonati da Nicola Tricomi ed Emanuele Nicosia che nonostante l’uscita di strada nella prima tappa chiudono onorevolmente con l’Opel Kadett GT/e precedendo l’Opel Corsa GSI di Enrico Canetti e Cristian Pollini nuovamente alla vittoria di classe dopo Arezzo. 

Brillante anche la prestazione dei giovani Enrico Pes di San Vittorio e Nicola Romano che vanno a vincersi la classe con la Peugeot 205 Rallye chiudendo al 18° posto; traguardo raggiunto anche per Peter ed Elke Goeckel con l’Opel Kadett SR 1.3, secondi di classe e ventiduesimi nella generale e a completare l’elenco dei classificati ci sono Alfredo Gippetto e Leopoldo Di Lauro: il primo ventisettesimo con la Golf Gti e Rosario Terranova alle note, il secondo con l’immortale Fiat 125 Special che assieme a Giovanni Nuvoli porta al terzo posto di classe. 

Ad impreziosire il buon esito della trasferta, è arrivata anche la nuova vittoria, e punti pesanti, nella classifica delle scuderie.

I RITIRATI DEL TEAM BASSANO
Ai tanti che sono arrivati al traguardo, si contrappongo i quattro ritirati a partire da Cesare Bianco e Cesare Casazza fermi per guasto meccanico della Porsche 911S già sulla prima prova seguiti poco dopo da Tiziano Nerobutto e Giulia Zanchetta appiedati dalla rottura di un braccetto della sospensione dell’Opel Ascona 400. 
Problemi meccanici fermano la Porsche 911 SC di Alessandro Russo e Marcello Senestraro ma la palma dei più sfortunati va a Pietro Pes di San Vittorio e Francesco Marrone i quali, dopo aver terminato l’ultima prova sono stati costretti alla resa lungo il trasferimento a causa della guarnizione di testa fuori uso dell’Opel Kadett GSI.

REGOLARITA': OTTAVA LA STRATOS DEI TORLASCO
Per completare la trasferta sarda vanno citati Maurizio e Marco Torlasco che nella gara di regolarità a media hanno concluso ottavi con la Lancia Stratos.

IL RALLY DI FOLIGNO E LA "TOBY" AL MUGELLO
Di tutt’altra tipologia la gara che ha visto un altro equipaggio targato Team Bassano in gara domenica scorsa: alla prima edizione del Rally di Foligno, Giorgio Sisani navigato da Filippo Fiora ha concluso la gara, su sterrato, all’ottavo posto di classe con una Peugeot 208.
Ultimo flash, stavolta dal Circuito del Mugello dov’era in gara “Toby” con l’Opel Kadett GT/e Gruppo 1 fermo purtroppo nelle prime battute di gara.
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motori: la Costa Smeralda porta bene al Team Bassano, un secondo assoluto e vittoria tra le scuderie

VicenzaToday è in caricamento