rotate-mobile
Altro

Motori: anche la Scuderia Palladio Historic in forze al Rally Campagnolo del 28 maggio 2022, tra i piloti c'è Salvini

Dieci equipaggi in gara nel rally storico, di cui uno nel Trofeo A112 Abarth, e altri 5 nella regolarità sport per la scuderia del “gatto col casco”. Altri 2 regolaristi in gara all’Abeti

Anche la Scuderia Palladio Historic è pronta per l’edizione 2022 del Rally Campagnol, gara che vale per diversi campionati (in primis per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche) con 15 equipaggi: 10 nel rally e 5 nella regolarità sport.

Alla sua 15esima partecipazione consecutiva, Alberto Salvini torna alla guida della Porsche 911 RSR Gruppo 4 assieme a Davide Tagliaferri e, una volta di più, quello toscano sarà l’equipaggio di punta della compagine vicentina. Per loro sono passati oltre due mesi e mezzo dall’unica presenza stagionale, quella del Vallate Aretine, ma sicuramente ce la metteranno tutta per puntare al successo in una delle gare più sentite e amate del panorama nazionale.
Tocca poi a Pierluigi Zanetti dare il via alla propria stagione di corse ritrovando il volante della Ford Sierra Cosworth 4x4 Gruppo A e Carlo Vezzaro alle note, mentre per lo specialista delle cronoscalate Umberto Pizzato, il Campagnolo sarà la gara dell’esordio assoluto in un rally con la sua Porsche 911 RSR Gruppo 4 sulla quale avrà l’esperto Moreno Pertegato a navigarlo.
Non poteva, poi, mancare nell’elenco iscritti Antonio Regazzo, l’unico pilota ad aver corso tutte le edizioni del rally vicentino dal 2005; sarà Andrea Ballini a navigarlo sull’Alfa Romeo Alfetta GTV 6 Gruppo 2 che il pilota padovano ritrova dopo l’escursione al Rally del Medio Adriatico dell’altra settimana alla guida dell’Opel Kadett GT/e.
Ancora Alfetta GTV, ma in versione 2000, per i fratelli Marco e Mattia Franchin impegnati nuovamente in una classe numerosa dove i pretendenti al successo non mancano e nella quale si troveranno a duellare con i compagni di team Renato Pellizzari e Mirco Santacaterina su Opel Kadett Gt/e e Giampietro Pellizzari con Mauro Magnaguagno con la Ford Escort Rs.
Prima gara stagionale anche per Giuliano Ongaro con Mauro Savegnago a dettargli le note sulla Peugeot 205 Rallye Gruppo A e, a completare la squadra, due Autobianchi A112 Abarth: con la prima saranno in gara nella classe 2-1150 Mario Mettifogo e Gloria Florio, mentre con la seconda Nico Pellizzari e Mirco Tinazzo si ritroveranno a competere con la nutrita schiera di equipaggi in gara nel Trofeo A112 Abarth Yokohama.

Di spessore anche il quintetto che si cimenterà nella gara di regolarità sport valevole per il Trofeo Tre Regioni iniziando con la Toyota Celica ST 185 di Gianluigi Falcone ed Erika Balboni per ritrovare, poi, la Fiat Ritmo Abarth 125 TC di Mauro Argenti e Roberta Amorosa. Confermata la Volkswagen Golf Gti per Maurizio Senna e Giacomo Gnocchi oltre alla Mazda Mx5 di Stefano Adrogna e Natascia Biancolin e sarà invece esordio coi colori del “gatto col casco” per l’Audi Quattro di Davide Gerosa e Fabio Coghi.

Quattro, da ripetere, le prove speciali e di precisione per circa 97 chilometri cronometrati. Partenza ed arrivo ad Isola Vicentina, tutto nella giornata di sabato 28 maggio.

DUE EQUIPAGGI IN TOSCANA AL RALLY DEGLI ABETI
Altri due equipaggi della Scuderia Palladio Historic saranno invece impegnati in Toscana alla gara di regolarità sport abbinata al Rally degli Abeti: Ezio Franchi e Daniele Carcereri entrambi con le Peugeot 205 GTI, navigati da Gabriella Coato e Federico Danzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motori: anche la Scuderia Palladio Historic in forze al Rally Campagnolo del 28 maggio 2022, tra i piloti c'è Salvini

VicenzaToday è in caricamento