rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Altro

ICE Hockey League: Migross Asiago perde con i temibili ungheresi del Fehérvár (5-2)

Più difficile del previsto l’esordio dei leoni giallorossi nella Ice Hockey League: gli uomini di coach Barrasso giocano bene ma a Nord del Balaton impattano su una difesa granitica e impenetrabile. Stellati ancora a "bocca asciutta" in classifica

 Niente da fare per la Migross Asiago che esce sconfitto anche dalla “Gábor Ocskay Jr. Ice Hall” di Székesfehérvár (città a Nord-Est del lago Balaton e a Sud di Budapest in Ungheria) con il risultato di 5 a 2.
Fehérvár che domina sul piano del gioco la prima frazione, stellati dell’Altopiano che provano a recupera il passivo nel secondo e terzo tempo ma devono fare i conti con il portiere Roy e la sua difesa.
 
PRIMO TEMPO - FEHÈRVÁR-ASIAGO, 2-0
Nei primi secondi della partita i Giallorossi si rendono pericolosi con Saracino che recupera un disco e lo serve a Misley, che però non inquadra la porta. Con l’andare dei minuti i padroni di casa si fanno sempre più pressanti, così al 9’ arriva la rete del vantaggio con Fournier, che da posizione centrale buca tra i gambali Fazio. Tre minuti più tardi e arriva il raddoppio dei padroni di casa con O’Brien, che spedisce il disco sotto la traversa per il 2-0. Salinitri al 14’ guadagna un powerplay inducendo al fallo Nilsson. Gli Stellati producono molto e mettono paura ai padroni di casa ma non riescono a mettere il disco alle spalle di Roy. Al 17’ ottima azione magiara con un tiro al volo dalla destra di Erdely, ma Fazio respinge alla grande. Sul finale Asiago nuovamente pericoloso con Salinitri e Finoro, il cui tiro viene murato dalla difesa di casa.
 
SECONDO TEMPO - FEHÈRVÁR-ASIAGO, 2-1
Nella seconda frazione i Giallorossi impensieriscono subito Roy con Misley e Saracino. Al 8’ i padroni di casa passano di nuovo con Milan Horvath che dalla blu spedisce il disco in mezzo al traffico e alle spalle di Fazio. Gli uomini di Barrasso tornano ad essere pericolosi con la prima linea, ma Roy è bravo a chiudere su tutti i tentativi Stellati. L’Asiago riesce a sfondare al 14’: Salinitri se ne va in contropiede ma viene fermato davanti alla porta, McShane tocca il disco al centro per Finoro che insacca il 3-1. L’Asiago sembra essere tornato in partita ma due penalità ravvicinate a Marchetti e Stevan compromettono tutto e gli ospiti riescono ad allungare nuovamente con Petan.
 
TERZO TEMPO - FEHÈRVÁR-ASIAGO, 1-1
Nel terzo tempo l’Asiago dopo sei minuti di gioco può giocare in 5 vs 3 e trova il goal del 4-2 con McShane che fredda Roy dopo un gran passaggio di Gazzola. I Giallorossi hanno poi altri tre minuti e mezzo di powerplay ma sprecano malamente l’occasione, non risultando mai veramente pericolosi dalle parti del portiere di casa. I Leoni si fanno vedere in avanti con una buona costanza nei minuti rimanenti ma senza mai andare a segno. Si arriva agli ultimi minuti di gioco, Barrasso prova la disperata mossa del togliere il portiere, ma il Fehérvár si difende bene e chiude il match con una rete a porta vuota di Vertes.
 
La Migross Supermercati Asiago Hockey rimane a bocca asciutta e ora avrà una settimana di tempo per prepararsi al prossimo match che si giocherà all’Odegar venerdì 7 ottobre contro l’Innsbruck.
 
TABELLINO - Fehérvár AV19-Migross Asiago, 5-2 (2-0; 2-1; 1-1)
ASIAGO: Fazio (Longhini), Forte, Gios, Porco, Misley, Vallati, Saracino, Stevan, Casetti, Rigoni F., Gazzola, Moncada, Rutkowski, Zampieri, Marchetti, Salinitri, Rigoni F., McShane, Finoro, Magnabosco.
Coach: Barrasso.
FEHÈRVÁR AV19: Roy (Horvath D.), Stipsicz, Betker, Bartalis, Nemeth, Hari, Fournier, Horvath M., Szabo, Nilsson, Terbocs, Erdely, O’Brien, Ambrus C., Sarauer, Findlay, Vertes, Newell, Ambrus G., Petan, Kuralt.
Coach: Costantine.
ARBITRI: Rezek, Zrnic. Linesmen: Durmis, Konc.

RETI - Primo tempo: 09:44  AVS Fournier G. ; 12:36  AVS O'Brien A.; Secondo tempo: 28:10 (GWG) AVS Horvath M., 34:55 ASH Finoro G.; 39:35 AVS Petan A.; Terzo Tempo: 46:56 ASH Mcshane A. ; 59:06 (EN) AVS Vertes N. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ICE Hockey League: Migross Asiago perde con i temibili ungheresi del Fehérvár (5-2)

VicenzaToday è in caricamento