rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Altro

Ice HL, pre-playoff: Migross Asiago prende quattro sventole dagli ungheresi

Gara 1 dei pre-playoff al Fehérvár: gli uomini di coach Barrasso non riescono a violare la porta ungherese nel primo match della seconda fase del campionato. Troppi impegni ravvicinati per i leoni dell'Altopiano e il lungo viaggio oltre il Balaton hanno influito sul rendimento del gruppo squadra

Niente da fare per la Migross Supermercati Asiago Hockey, che alla Gábor Ocskay Jr. Ice Hall di Székesfehérvár esce sconfitta per 4-0 dalla formazione di casa del Fehérvár AV19. Il coach giallorosso Tom Barrasso può nuovamente contare su Stefano Marchetti e rimette Stevan al centro della quarta linea.

PRIMO TEMPO - FEHERVAR-ASIAGO, 1-0
Partenza molto aggressiva del Fehérvár che preme sin da subito dalle parti di Fazio e porta nel terzo dell'Asiago un forecheck asfissiante. I Giallorossi riescono comunque a mantenere la calma e provano a colpire in contropiede. Il match iniziare a pendere dalle parti della squadra magiara dopo otto minuti di gioco grazie alla rete di Findlay, che in powerplay riceve centralmente da Fournier e spara il disco in fondo al sacco per l'1-0. La partita si infiamma e si susseguono le occasioni da rete: prima Finoro se ne va sulla sinistra, riesce ad accentrarsi ma trova Roy sulla sua strada che salva con i gambali, poi Findlay che scappa in solitaria ma viene fermato da Fazio, ed infine Salinitri, che dopo uno scambio con Mahbod riece ad aggirare la porta ma non a chiudere il colpo con la Roy che era stato completamente colto alla sprovvista.

SECONTO PRIMO TEMPO - FEHERVAR-ASIAGO, 2-0
Nel secondo tempo gli ospiti vanno a segno tre minuti con un tiro di Hari dalla blu che trova una fortuita deviazione di Stevan col pattino, che beffa Fazio e porta il risultato sul2-0. L'Asiago risponde rabbiosamente ma si scopre troppo e al 7:24 arriva la rete in contropiede di Bartalis, che lascia partire un missile al volo su passaggio di Leclerc, non lasciando scampo all'estremo difensore Stellato. I Leoni poi si mettono a premere sull'acceleratore, ci provano Misley, Salinitri e Moncada, ma Roy non ne vuole sapere e salva i suoi. Al 16' penalità per Simpson, ma i Giallorossi fanno un lavoro incredibile e non permettono praticamente mai al Fehérvár di entrare nel terzo d'attacco.

TERZO TEMPO - FEHERVAR-ASIAGO, 1-0
La terza frazione torna ad essere prettamente di marca magiara. Il Fehérvár non lascia scampo agli Stellati, costretti a giocarsela su ripartenze veloci. L'occasione migliore per l'Asiago arriva in inferiorità numerica con un contropiede al 9' di McShane, fermato dall'ottimo intervento di Roy. La partita si trascina verso la fine, i padroni di casa controllano il risultato non lasciando spazi scoperti e, così, a tre minuti dal termine Barrasso chiama il time-out e prova l'ultima disperata carta dell'uomo in più con la porta vuota. L'Asiago in 6 vs 5 va al tiro con Rutkowski, il tiro viene respinto dalla difesa ungherese che sulla ripartenza segna il definitiva 4-0 con Mihaly.

Gara 1 è del Fehérvár AV19, che ora ha due match-point per chiudere la serie. I Leoni della Migross venerdì 3 marzo alle 19:45 si giocheranno il tutto per tutto in Gara 2 all'Odegar, in quella che è una partita da dentro o fuori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ice HL, pre-playoff: Migross Asiago prende quattro sventole dagli ungheresi

VicenzaToday è in caricamento