rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Altro

Hockey in line: Matteo Francon (Mc Control Diavoli Vicenza) racconta il derby con Asiago Vipers

E' proprio il neo acquisto Matteo Francon ad aver segnato la rete della svolta nel derby giocato ieri sera ad Asiago su uno schema provato e riprovato con Nathan Sigmund. Sabato prossimo in trasferta a Padova lui sarà l'ex del match

Un derby pieno di colpi di scena quello giocto ieri sera ad Asiago tra Vipers e Mc Control Diavoli Vicenza. I giocatori del capoluogo di provincia sono andati sotto nelprimo tempo che si è concluso per 2-1 a favore dei padroni di casa. Ma nella ripresa la squadra del campione del mondo Nathan Sigmund ha saputo reagire arrivando al pareggio e poi superando decisamente l'avversario altopianese.
Alla fine del match proprio l'autore del vantaggio che ha dato fiato ai Diavoli, Matteo Francon, ha rilasciato alcune di chiarazioni.
«All’inizio siamo partiti un po’ a rilento e poi abbiamo cominciato ad ingranare, soprattutto nel secondo tempo e è andata meglio - ha dichiarato a fine partita Matteo Francon, uno dei volti nuovi dei Diavoli, autore della rete del 3-2 in un momento molto delicato della gara -. Nel primo tempo non giravamo come avremmo dovuto: passaggi sbagliati, marcature sbagliate, tendevamo a tenere un gap troppo grande tra noi e gli attaccanti, mentre nella ripresa abbiamo cercato di fare meglio e ci siamo riusciti».

IL GOL DI FRANCON CHE HA DATO UNA SVOLTA ALLA GARA RACCONTATO DAL PROTAGONISTA
«Abbiamo lavorato molto io e Nathan in questi giorni durante il power play per cercare di trovare più soluzioni per fare gol e una di quelle soluzioni l’abbiamo imbroccata oggi - così Matteo Francon su quel gol che ha decisamente cambiato il volto alla gara -. Fortuna, bravura, non so, diciamo che è entrato ed è quello l’importante. Diciamo che ha dato una svolta alla partita perché da quel momento abbiamo tenuto il possesso del disco, li abbiamo portati a pressare e quindi a rischiare di nuovo la penalità e così nel successivo power play abbiamo segnato nuovamente».?-
Francon ha parlato anche della prossima gara in trasferta a Padova, la sua ex squadra: ?«Partita importante non solo a livello di classifica (un punto divide le due squdre, ndr), ma anche a livello sentimentale perché Padova è il posto in cui sono cresciuto hockeisticamente e mi ha dato tanto, quindi spero di far vedere che il passaggio a Vicenza è valso la pena». E sottolinea Francon sugli avversari della città del Santo: «Sono una squadra molto veloce, pattinano tanto quindi dobbiamo cercare di tenere gli uomini, impostare il nostro gioco, che è la cosa fondamentale, perché se lasciamo che giochino sarà un problema».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hockey in line: Matteo Francon (Mc Control Diavoli Vicenza) racconta il derby con Asiago Vipers

VicenzaToday è in caricamento