Lunedì, 15 Luglio 2024
Altro

Hockey in line: Delfino segna la "manita"e i Diavoli "inforcano" i Ghosts Padova per 9-3

Grande prestazione per il numero 9 biancorosso, già bomber della nazionale, davvero indiavolato. I berici inseguono Milano

Mc Control Diavoli Vicenza conferma il pronostico e conquista i tre punti contro i Ghosts Padova con il risultato di 9-3, al termine di una prova di testa e cuore, in cui ha mantenuto il pallino del gioco per tutta la gara e ha tenuto gli avversari sempre a debita distanza. Il Padova ha provato a tener testa ai vicentini, cercando di sfruttare i power play, ma sabato sera nel match di master round i Diavoli hanno controllato partita e risultato senza mai rischiare, anche se il portiere Olando è stato impegnato più volte e si è fatto trovare sempre pronto.?
Buona prestazione quindi di tutta la squadra che ha girato bene, ha controllato in difesa, ha creato tantissime occasioni, ha colpito due volte il palo e ha dato spettacolo con alcune azioni e conclusioni da manuale. Cinque reti per bomber Delfino, numero 9 biancorosso, che ha dato spettacolo ed è tornato prepotentemente a segno, in gol poi Pace, Dal Sasso, Sigmund e Nicola Frigo.??

PRIMO TEMPO: VICENZA-PADOVA, 6-2
Avvio sprint dei Diavoli intenzionati a mettere subito in chiaro chi comanda: due reti in poco più di due minuti, Pace e Delfino in power play, un palo e partenza a razzo. Gli ospiti non stanno a guardare, ma i vicentini chiudono bene, grazie anche ad un Olando attento e reattivo. Vicenza ingrana di nuovo la quinta e in poco più di un minuto cala un tris: Dal Sasso, su assist millimetrico di Sigmund, Delfino, con una bella conclusione e Sigmund, questa volta su assist del numero 97 biancorosso che ricambia il favore. Padova chiama time out per interrompere gli assalti dei vicentini e alla ripresa reagisce e, sfruttando il power play, fuori Sigmund, accorcia con Elia Calore. Poi splendido gol di Delfino che aggancia l’assist di Dal Sasso e si guadagna gli applausi portando i suoi sul 6-1. Nuova penalità per i Diavoli, fuori Francon, Olando si supera per due volte, ma i Ghosts insistono e vanno di nuovo in rete, questa volta con Lorenzo Campulla. Vicenza prova a ristabilire le distanze, ma c’è Laner.

SECONDO TEMPO: VICENZA-PADOVA, 3-1
Nella ripresa cala un po’ il ritmo, ma non la determinazione dei vicentini che subito vanno in rete con Delfino e impegnano più volte Laner che di gambale e  in qualche modo si salva. Quinta rete per bomber Delfino e poi gol anche di Nicola Frigo che porta il risultato sul 9-2. Padova però non ci sta, accorcia con Francesco Campulla e negli  ultimi minuti ancora Vicenza, palo di Francon, e fischio della sirena che sancisce una bella e meritata vittoria.

TABELLINO - Mc Control Diavoli Vicenza - Ghosts Padova, 9-3 (6-2) ?
Mc Control Diavoli Vicenza: Frigo M., Olando, Cantele, Francon, Delfino, Tabanelli, Centofante, Ustignani, Sigmund, Pace, Frigo N., Trevisan, Dal Sasso.? All. Maran F.
Ghosts Padova: Laner, Vesentini, Calore C., Calore E., Campulla F., Campulla L., Carretta, Pagnoni, Carron, Zanette, Zorzo, Pietrobon.?All. Cantele  R.
Arbitri: Slaviero e Rigoni D.?RETI: pt 1,26 Pace (V), 2.32 Delfino (V) pp, 5.30 Dal Sasso (V), 5.59 Delfino, 6.59 Sigmund (V), 9.44 Calore E. (P) pp, 12.33 Delfino (V) 16.36 36 Campulla L. (P) pp;?St: 20.57 Delfino (V), 25.39 Delfino (V), 28.49 Frigo N. (V), 29.23 Campulla F. (P).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hockey in line: Delfino segna la "manita"e i Diavoli "inforcano" i Ghosts Padova per 9-3
VicenzaToday è in caricamento