rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Altro

Hockey pista, A1: il Trissino a Grosseto con il talento azzurro Giulio Cocco

​Inizia a Grosseto la stagione del Trissino che si è rafforzato parecchio rispetto all'anno scorso: dal Portogallo è tornato nella natia Valle dell'Agno Giulio Cocco, una stella dell'hockey europeo. Ad allenare la squadra il ct della nazionale azzurra

 Inizia con una trasferta a Grosseto sabato 2 ottobre alle 20 e 45 la stagione dei biancocelesti sostenuti dal gruppo Mastrotto. Il Trissino è atteso ad un ulteriore passo in avanti nel massimo campionato dopo il terzo posto e l’uscita prematura dai playoff. Un percorso che verrà portato avanti dal nuovo tecnico e CT della Nazionale Alessandro Bertolucci. Un cambio di timoniere arrivato dopo la costruzione della squadra che annovera quattro nuovi volti, a fianco di un gruppo già formato nelle due scorse stagioni. Accanto a Joao Pinto, Malagoli, Emanuel Garcia, Davide Gavioli, Faccin e Zen sono stati inseriti quattro giocatori di primo livello. L’ex azzurrino Stefano Zampoli tra i pali (ex Monza), il difensore catalano Roger Bars dall’Igualada ed il talento azzurro di Giulio Cocco dal Porto. In extremis è stato ingaggiato solo pochi giorni prima del primo raduno, Francisco Ipinazar ex Sarzana, diventato italiano. Una formazione costruita per conquistare tutti i trofei in palio, in Italia ed in Europa ma che dovrà confrontarsi con altre realtà che hanno la stessa voglia di vincere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hockey pista, A1: il Trissino a Grosseto con il talento azzurro Giulio Cocco

VicenzaToday è in caricamento