rotate-mobile
Altro

AlpsHL: vittoria della Migross Asiago a Klagenfurt contro i giovani della Future Team

 Gli stellati dell'Altopiano guidati da coach Barrasso ieri sera hanno rifilato un 3-0 al Future Team della Carinzia

Trasferta austriaca che culmina con una vittoria per 0 a 3 per la Migross Supermercati Asiago Hockey, che senza problemi si libera dell’EC KAC Future Team.? ?La squadra stellata ritrova subito la vittoria e consolida il secondo posto della classifica, incrementando il distacco dai Rittner Buam a due match dal termine della regular season.?

Barrasso non può contare su diversi giocatori indisponibili, ma può godersi l’esordio di Finoro, schierato in terza linea con Stevan e Vankus a sostituire Matteo Tessari.?Da sottolineare anche l’esordio, in panchina, per il giovane portiere Davide Fracaro, in sostituzione degli indisponibili Luca Stevan e Longhini.? ?

PRIMO TEMPO: FUTURE TEAM-MIGROSS ASIAGO, 0-1
Inizio di partita piuttosto tranquillo, con i primi cinque minuti che scorrono veloci senza grossi pericoli per i due portieri. Sono i Giallorossi a crearsi la prima occasione da goal con Vankus, che scippa il disco ad un difensore e va al tiro, ma Vorauer è attento e respinge.  
Al 5:21 penalità per Salinitri, ma è ancora l’Asiago a sfiorare il goal, questa volta con Michele Marchetti che scappa in contropiede senza riuscire a bucare Vorauer. 
A metà tempo è l’Asiago a poter giocare in superiorità numerica, ma il goal non arriva. Per veder segnare la prima marcatura bisogna attendere 18 minuti e 39 secondi, fino a quando Magnabosco, servito da Iacobellis, batte Vorauer con un tiro di rovescio davanti alla porta.? ?

SECONDO TEMPO: FUTURE TEAM-MIGROSS ASIAGO, 0-1
 La frazione centrale si apre con un brivido per Vallini e i suoi, che vedono Unterluggauer colpire la traversa dopo circa tre minuti di gioco in situazione di powerplay. Al 5’ si accende un valzer di penalità: due per l’Asiago e tre per i padroni di casa, ma la situazione non propizia nessuna rete. Il goal del 2-0 arriva al 15’, quando Salinitri sfrutta una disattenzione dei difensori austriaci per trasformare un disco per in goal. Poco dopo i leoni vanno vicini al 3-0 con Mantenuto, che stampa un disco sulla traversa. Poco male per la truppa di Barrasso, che trova la terza rete proprio sulla sirena, grazie ad un tiro all’incrocio dei pali di Iacobellis.? ?

TERZO TEMPO: FUTURE TEAM-MIGROSS ASIAGO, 0-0
Nel terzo periodo i Giallorossi fanno quello che vogliono, gestendo il disco e il ritmo della partita. A due minuti dall’inizio del tempo, però, i Leoni si fanno sanzionare simultaneamente dagli arbitri con una doppia penalità che consente ai padroni di casa di giocare in 5 vs 3 per due minuti. 
Un minuto più tardi arriva un’altra penalità, questa volta per Stevan, ma i giocatori Stellati resistono bene ad un powerplay austriaco che sembra essere privo di idee e di convinzione. 
Nei restanti minuti della frazione, la partita scorre veloce, con i giallorossi a martellare nel terzo d’attacco e Vorauer a rispondere colpo su colpo (sicuramente il migliore per i suoi con la bellezza di 53 parate su 56 tiri).? 

 FORMAZIONI IN CAMPO A KLAGENFURT
Klagenfurt
: Vorauer (Sicher), Ofner, Sablattnig, Casati, Lam, Klassek T., Smolnikar, Brodnik, Theirich, Witting, Lippitsch, Siftar, Preiml, Kramer, Unterluggauer, Klassek S., Hanser, Tialler, Hammerle, Lindner, Sunitsch.? ?
Asiago: Vallini (Fracaro), Gios, Iacobellis, Mantenuto, Finoro, Giliati, Stevan M., Casetti, Vankus, Marchetti S., Ginnetti, Zampieri, Lievore, Marchetti M., Salinitri, Rigoni F., Magnabosco.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AlpsHL: vittoria della Migross Asiago a Klagenfurt contro i giovani della Future Team

VicenzaToday è in caricamento