social

I problemi di un giovane ristoratore vicentino: tra ansie e speranze

Ventitrè anni con un socio ha aperto l'anno scorso Fattore F "un punto di riferimento in città per la pizza di alta qualità". Un sogno che si è bloccato a causa del lockdown, ma la voglia di ricominciare è tanta

Massimiliano Fraccarolo è un giovanissimo ristoratore vicentino. Un anno fa assieme al suo amico e socio Riccardo Furlani ha aperto Fattore F, «una pizzeria gourmet» a pochi passi da palazzo Chiericati, nel pieno centro del capoluogo berico. Ai microfoni di Vicenzatoday.it è proprio Fraccarolo a raccontare i disagi che tante attività come la sua stanno affrontando a causa della chiusura imposta dalla emergenza da Covid-19. Emergenza che secondo il giovane imprenditore «non va assolutamente presa sotto gamba». Epperò a giudizio del titolare lo Stato in questo frangente non sta agevolando le piccole imprese del settore terziario. I provvedimenti messi i campo a favore del commercio tardano «a venire» rimarca il gestore ed è per questo che nel Veneto come nel resto del Paese sono cominciate le proteste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I problemi di un giovane ristoratore vicentino: tra ansie e speranze

VicenzaToday è in caricamento