Dopo il saio le nozze: il matrimonio di "Fra" Dino

L'ex custode del convento dei cappuccini di Schio è convolato a nozze con la sua compagna Martina nel municipio di Valli del Pasubio

Dino Pistore non ha scelto un giorno a caso, quello del 4 ottobre. La data è quella delle celebrazioni di San Francesco, niente di più iconico per un frate che ha lasciato il saio ed è convolato a nozze anche se in realtà, a quanto sembra, è solo un giorno importante per la coppia. 

Fra Dino è stato l'ulitimo priore del convento dei cappuccini di San Nicolò a Schio che ha chiuso i battenti nel 2013 per volontà dei vertici dell'ordine. Molto conosciuto nell'Alto Vicentino, dopo aver lasciato l'ordine si è sposato con la sua compagna Martina nel municipio di Valli del Pasubio. 

«Grazie a tutti, proprio tutti. In questi giorni abbiamo raccolto un bene immenso, una benedizione dolce da parte di tanti cuori»

Solo poche parole postate sulla pagina Facebook di Pistore che però hanno raccolto molte risposte di congratulazioni e di affetto da parte di amici e conoscenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Investito in bici dal rimorchio di un camion: gravissimo 14enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento