menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esce un film su Roberto Baggio, il grandissimo numero 10: il video in anteprima

La storia del fuoriclasse, i 22 anni di carriera del Divin Codino. Il difficile esordio come giocatore, le divergenze con alcuni allenatori, la conversione, il rapporto con la famiglia

"Sei tu che determini il tuo destino". Inizia così, mostrando un paio di scarpe coi tacchetti, il trailer del film dedicato a Roberto Baggio prodotto da Netflix, pubblicato poco fa su YouTube.

La storia dei 22 anni di carriera del Divin Codino, il difficile esordio come giocatore, le divergenze con alcuni degli allenatori, la conversione, il rapporto con la famiglia

Pochi giocatori di calcio hanno segnato il calcio contemporaneo come Roberto Baggio, campione classe 1967 che ha cominciato la sua carriera a Vicenza per poi giocare nelle più forti squadre del campionato italiano, dalla Fiorentina all’Inter, passando per Juventus e Milan. Non c’è da meravigliarsi, quindi, se il trailer de Il Divin Codino, il film sulla sua vita in uscita su Netflix, si soffermerà anche su alcuni momenti chiave della vita sportiva di Baggio come il rapporto con il padre, con l’allenatore Arrigo Sacchi e con la sua fede religiosa.  La notizia ha creato tanto fermento sia fra gli appassionati di cinema che di pallone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pellicola, incentrata sulla vita e le imprese del grande fuoriclasse vicentino, ampio spazio dovrebbe essere dedicato anche alla fatidica finale dei mondiali del 1994 negli Stati Uniti, persa ai calci di rigore contro la nazionale brasiliana, ma si parlerà anche delle controversie che hanno segnato la sua carriera, a cominciare dal rapporto difficile con alcuni dei suoi allenatori.

Il trailer è stato trasmesso al Festival di Sanremo 2021 durante la prima serata.

Le riprese del film si sono svolte, dopo alcuni ritardi dovuti al coronavirus, alla fine della scorsa estate fra il Trentino, Roma e Firenze. Secondo quando rivelato la pellicola andrà a esplorare non solo il lato pubblico e sportivo di Baggio, ma anche la sua vita privata, dalla famiglia al rapporto coi genitori e i sei fratelli, passando anche per la sua famosa conversione al buddismo

Prodotto da Netflix, il film sarà disponibile sulla piattaforma di streaming a partire dal 26 maggio, è diretto da Letizia Lamartire, Roberto Baggio è interpretato da Andrea Arcangeli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Comincia l'invasione delle formiche: i rimedi naturali

social

Tecnologie digitali, vicentina eletta portavoce in Europa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento