rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
social Marano Vicentino

Raccolta differenziata selvaggia: "Si trova di tutto nei sacchi"

Cartoni, vetro, ceramica, elettrodomestici. Il comitato "Marano Pulita" denuncia una situazione nel "porta a porta" che rischia di compromettere la filiera del riciclo

Con qualche piccolo e curioso giro di controllo per Marano Vicentino, durante la serata di giovedì, prima della raccolta dei sacchi preparati con plastica e lattine, ci si trova a scoprire una triste realtà della differenziata spinta.   All'interno delle apposite buste in nylon preparate, per il ritiro porta a porta, sono stati notati cartoni del latte, barattoli di vetro, una tazza in ceramica, piccoli elettrodomestici, insomma parecchio materiale non compatibile con la maggioranza del rimanente contenuto.

La denuncia arriva dal comitato "Marano Pulita", che avverte: "Quello che sembra essere un peccato veniale, una piccola scorrettezza, rischia di mettere a dura prova la filiera, per il corretto recupero del materiale contenuto nei sacchi"

"Cosa succeda in questi casi, presso l'ente addetto al riciclaggio, è difficile saperlo di preciso ma, è evidente, come "incidenti" del genere possano mettere a rischio la giusta separazione fatta in precedenza, da molti corretti cittadini - si chiede il Comitato - Al di là delle simpatie o meno per le diverse tipologie di raccolta, effettuate nei comuni dell'altovicentino, rimane la certezza nel constatare come nessun sistema sia perfetto, nonostante i costi decisamente diversi e le restrizioni imposte ai resistenti".

Marano, raccolta differenziata selvaggia: foto gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata selvaggia: "Si trova di tutto nei sacchi"

VicenzaToday è in caricamento