Volano le consegne della cena a domicilio: scopri cosa ordinano i vicentini

Sono 40 ragazzi che corrono in bici nelle notti del "coprifuoco". Effetto virus, nel fine settimana si è registrato un +25% per Deliveroo, e vanno a ruba alcuni piatti

Nella città deserta c'è qualcuno in giro. Sono i riders che portano pizze, panini, la cena a domicilio. A bordo di biciclette, motorini, i più fortunati con vecchie Panda stanno facendo consegne per pizzerie e ristoranti. Sfrecciano a tutta velocità nella notte, dopo il coprifuoco. Nel centro di Vicenza i riders hanno il colore e il volto dei ragazzi di Deliveroo, una catena estesa in tutto il mondo e che si occupa proprio di ricucire lo spazio fisico tra i ristoranti e le case.

Tuta e zainetto sulle spalle, quasi sempre in bici, mascherina protettiva, bardati di tutto punto. tra un ordine e l’altro si riposano un attimo fanno anche 300 km alla settimana, in attesa che suoni il cellulare. Come funziona? Semplice. Le attività si iscrivono: sono tutte quelle della ristorazione, dalle pizzerie ai kebabbari, dai panini ai pranzi completi. Alcuni ristoranti  stanno facendo segnare una crescita importante degli ordini soprattutto sushi, e paninoteche, una entrata insperata in questo momento difficile.

Deliveroo è presente a Vicenza da Gennaio 2019 in questo periodo di emergenza coronavirus, ha registrato un aumento degli ordini del 40% tra sabato e domenica. E tutti i 40 riders lavorano rigorosamente, in modalità “senza contatto”, per assicurare la necessaria distanza di sicurezza, dal ritiro del cibo al ristorante fino alla consegna al cliente.

I 3 piatti/cucine più ordinati durante l'emergenza Covid-19 a Vicenza sono stati:

- hamburger 

- gelato (vaschetta da 0.5kg)

- galletto alla brace - rosticceria

Per i ristoranti il food delivery consente di dare continuità alla propria attività, tutelando di fatto anche l’occupazione. I vicentini ordinano maggiormente durante il weekend, in particolare il sabato (+25%).

I gusti cambiano in base all’età: tra i 26 ai 35 anni prediligono il sushi e amano provare piatti diversi, mentre dai 36 ai 45 anni scelgono soprattutto l’hamburger. A ordinare di più sono gli uomini che variano spesso il tipo di cucina. Le donne che ordinano cibo a domicilio sembrano spendere maggiormente rispetto al sesso opposto (circa +10%).

I pagamenti sono tutti con carta di credito, la mancia la puoi dare direttamente al ragazzo che arriva, e Dio sa se se la merita, o pagarla in prima battuta alla Deliveroo che si impegna a consegnarla al 100%, al rider. Puoi prenotare sull’home page del sito, o scaricare l’app. Ed è solo una delle catene che si occupano di portare nella notte il cibo davanti alle porte nel deserto della quarantena coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Tara Gabrieletto e Cristian Gallella si sono separati, l'annuncio sui social dell'ex tronista

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

  • Covid-19, il "caso" Laserjet: "Nessun contatto da settimane con Lino"

  • Muore in circostanze misteriose, la procura dispone l'autopsia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento