menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pancake Day: gusto e divertimento, storia e ricetta della nuova passione italiana

Nato in Inghilterra, con lui fa colazione tutto il mondo, ora il Mulino Bianco lo porta nelle tavole degli italiani già pronto

Quante volte abbiamo visto, nei film o nelle serie tv americani, i nostri personaggi preferiti alle prese con un'abbondante colazione a base di pancake, impilati uno sull'altro, abbondantemente "innaffiati" di sciroppo d'acero? Ma di cosa si tratta esattamente?

In Nord America sono da sempre serviti con il succo d'acero, nel Regno Unito accanto a uove fritte e bacon, mentre in Italia si ricoprono di marmellate, miele o creme spalmabili alle nocciole come la Nutella. Il pancake - frittella dolce fatta con farina, latte, uova e lievito - è uno dei simboli della colazione internazionale. Complice il lockdown imposto dall'emergenza sanitaria, gli italiani sembrano aver preso l'abitudine di dedicare più tempo alla colazione, e in molti, oltre 4 milioni, secondo una ricerca Nielsen, soprattutto giovani e famiglie con bambini, portano a tavola un piatto di pancake per una colazione all'insegna della creatività e della convivialità.

Il giorno del pancake è la tradizionale festa prima dell'inizio della Quaresima anglosassone, Il martedì grasso era l'ultima occasione per consumare quello che si aveva in casa prima di intraprendere il digiuno e le frittelle sono il modo perfetto per consumare questi ingredienti. Il martedì grasso cade sempre 47 giorni prima della domenica di Pasqua, quindi la data varia di anno in anno, nel 2021 il martedì grasso cade il 16 febbraio. IL Pancake Day è la migliore occasione per mangiare pancake: provare nuove farciture, varianti e assaggiare novità.

La tradizione

Nel Regno Unito, le gare di frittelle costituiscono una parte importante delle celebrazioni del martedì grasso, un'opportunità per un gran numero di persone, spesso in costume, di correre per le strade lanciando frittelle. Lo scopo della gara è arrivare per primo al traguardo, portando una padella con una frittella cotta e girando la frittella mentre corri.

La più famosa gara di frittelle si svolge a Olney in Buckinghamshire. Secondo la tradizione, nel 1445 una donna di Olney udì il suono stridulo della campana mentre preparava le frittelle e corse in chiesa con il grembiule, stringendo ancora la padella. La corsa dei pancake di Olney è ormai famosa in tutto il mondo. I concorrenti devono essere casalinghe locali e devono indossare un grembiule e un cappello o una sciarpa. Ogni concorrente ha una padella contenente una frittella calda. Deve lanciarlo tre volte durante la corsa. La prima donna che arriva in chiesa, serve la sua frittella al campanaro e si fa baciare da lui, è la vincitrice.

Pancake 

Chi non ama svegliarsi con il dolce profumo dei pancake fatti in casa, soprattutto quando puoi mangiarli in pigiama? Inoltre, preparare i pancake è davvero facile. E' una frittella sottile e piatta, fatta di pastella e fritta in una padella. Un pancake inglese tradizionale è molto sottile e viene servito immediatamente con sciroppo dorato o succo di limone e zucchero semolato. Il pancake ha una storia molto lunga e compare nei libri di cucina fin dal 1439. La tradizione di lanciarli o capovolgerli è quasi altrettanto antica.

RICETTA INGLESE

 Prova questa ricetta base infallibile e puoi ravvivarla con componenti aggiuntivi saporiti come frutta, cannella o cioccolato.

Per preparare 8 o più pancake avrai bisogno di 250 ml di farina, 2 uova grandi, 1 litro di latte, sale. Mescolare tutto insieme e frullare bene. Lasciar riposare per 30 minuti. Scaldare un filo d'olio in una padella, versarvi una quantità di pastella sufficiente a ricoprire la base della padella e farla cuocere fino a quando la base della frittella non sarà dorata. Quindi agitare la padella per sciogliere il pancake e capovolgere il pancake per dorare l'altro lato.

RICETTA AMERICANA

Preparare la pastella sbattendo insieme 1 tazza e ½ di farina per tutti gli usi, 3 cucchiaini di lievito in polvere, 1 cucchiaio di zucchero e 1/2 cucchiaino di sale in una grande ciotola. In una piccola ciotola separata, sbatti insieme 1¼ tazze di latte intero con 1 uovo grande e 2 cucchiai di burro non salato fuso. Mescola gli ingredienti umidi negli ingredienti secchi fino a quando non sono combinati.

Evita di mescolare troppo la pastella per assicurarti che i pancake siano leggeri e soffici piuttosto che densi e piatti. La pastella dovrebbe essere ancora grumosa dopo averla mescolata.

Riscaldare una padella o una bistecchiera a fuoco medio-basso, quindi ungerla con olio vegetale, burro o una combinazione dei due. Metti da 3 a 4 cucchiai di pastella nella padella, distanziando le frittelle di almeno 2 pollici l'una dall'altra. A questo punto, puoi cospargere i mix-in assortiti sopra, come gocce di cioccolato, frutta o noci. Una volta che si saranno formate delle bolle sulle cime delle frittelle, giratele una volta e continuate la cottura finché non saranno più pastose. Usando una spatola, trasferisci le frittelle su un piatto e servi immediatamente con la tua scelta di condimenti

I NUOVI PANCAKE MULINO BIANCO
In occasione della giornata mondiale dedicata a uno dei dolci più amati, Mulino Bianco lancia i suoi nuovi pancake. Semplice da fare ottimi sia per colazione che per il brunch, buono da solo e strepitoso con farciture sia dolci che salate, il pancake mette di buon umore anche perché è perfetto da mangiare in compagnia. Un simbolo della tradizione americana ormai diffuso ovunque, entrato a far parte della nostra quotidianità.

Già pronti sono i nuovi pancake Mulino Bianco, appena arrivati sugli scaffali del supermercato. Sono fatti con farina, zucchero, uova da galline allevate a terra e 100% latte fresco italiano e senza olio di palma né conservanti o coloranti e sono buoni e soffici. Si possono mangiare così come sono ma vale la pena scaldarli un attimo in padella (o nel tostapane o in microonde), prima di farcirli come vi piace: con condimenti salati o dolci spaziando tra confetture, miele, creme, ma anche tanta frutta fresca o secca.

In un anno in cui abbiamo imparato a scoprire la felicità nelle piccole cose, la colazione permette di stare insieme e divertirsi. Per iniziare la giornata al meglio, felici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Attualità

Nuovo Dpcm nel week end e il rischio lockdown

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento