menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Madame

Madame

Madame, la giovane di Creazzo stasera al Festival di Sanremo

Francesca Calearo è in gara tra i Big, durante le prove ha incantato tutti

Presenterà 'Voce' una lettera d'amore alla propria identità e libertà d'espressione e per cover il rap ante litteram  'Prisencolinensinainciusol' firmato da Adriano Celentano.

Madame sarà una dei 26 cantanti in gara a Sanremo 2021, l'artista più giovane della categoria Big.

Madame (nome d'arte di Francesca Calearo) è una stella emergente del rap italiano, classe 2002, 19 anni da compiere, vive a Creazzo, alle prove è arrivata sul palco di Sanremo tranquilla, con abito elegante firmato Dior, argentato, a piedi scalzi e ha incantato con la sua voce.

Viene considerata la bella sorpresa di questo Festival, e da stasera inizia la gara, che per lei comunque vada sarà una vittoria. Il suo brano originale piace, la cover di Celentano scelta, è un il primo rap della musica italiana e si addatta perfettamente a lei. 

L' ingresso nel mondo della musica di Francesca è avvenuto a soli 16 anni, Il suo primo brano “Anna” ha ottenuto da subito il favore del pubblico e della critica, superando rapidamente il milione di visualizzazioni su YouTube.  A meno di vent’anni ha già conquistato tre dischi d’oro, uno di platino e duettato con artisti come Marracash, i Negramaro e Ghali. Basterebbe questo per capire il talento della vicentina. La giovanissima rapper è riuscita ad entrare nel cuore di Cristiano Ronaldo, che ha messo sue canzone nelle storie di Instagram, e grazie a lui il suo successo ha avuto un’impennata senza precedenti.

E' un talento versatile, che ha dato prova di sapersi muovere con personalità fra contaminazioni di generi e sfide. È la nuova voce libera della musica italiana. È diventata un elemento di rottura innovativo nella scena urban, grazie all’originalità del suo stile e sta costruendo qualcosa di unico e artistico.

Nel palco di Sanremo si muove con padronanza, senza ansia, l'assenza di pubblico anche durante il Festival la tranquillizza. Spiega all'ANSA la rapper:"presento la mia canzone preferita, certo, non ambisco alla vittoria, mi sento un po' fuori gara. Sia per l'età sia per il mio percorso così recente, è ancora un po' tutto inaspettato". 'Voce' "racconta un mondo in cui tutti dovrebbero sentirsi liberi di parlare, di partecipare, come diceva Gaber  (brano scritto e composto da lei insieme a Dardust ed Estremo).
Io rifletto con un po' di rabbia, ribellione, ma soprattutto con amore, perché per me è con l'amore che si fanno le grandi rivoluzioni."

Invece per le cover ha pensato a Prisencolinensinainciusol. "Perché mi dà modo di affrontare un tema che mi è sempre stato a cuore, l'istruzione. Sognavo persino di fare l'insegnante, ma si può insegnare anche con 'arte".

"Le prove sono state molto emozionanti. In Voce c'è un grande lavoro di archi, fiati e batterie e sentirla con l'orchestra è stata una sensazione unica, e gli orchestrali hanno applaudito... è stata una cosa veramente bella".

A Sanremo come portafortuna si è fatta accompagnare dalla madre e il suo cane.

Quindi stasera sul palco dell'Ariston avremo due grandi voci vicentine Madame e Francesca Michielin.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento