rotate-mobile
social

Festa dei Oto: "Barriere dell'odio, non della sicurezza"

Emiliano Perucca Orfei ci invia due foto per evidenziare che le barriere nell'area del luna park non sarebbero efficaci

"Sentirsi sicuri. Queste sono solo le barriere dell'odio. In Campo Marzo si entra ovunque con l'auto".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa dei Oto: "Barriere dell'odio, non della sicurezza"

VicenzaToday è in caricamento