rotate-mobile
social

Rifugi imperdibili in Altopiano, dove si mangia bene in uno splendido paesaggio

Sono luoghi speciali immersi nella natura, dove si può ancora gustare la cucina tipica e fare belle passeggiate con un panorama mozzafiato

Il modo migliore per concludere una bella passeggiata nella natura è farlo seduti in una accogliente malga, dove gustare i prodotti tipici. In Altopiano c'è una grande tradizione enogastronomica, i sapori di una volta si possono oggi gustare nelle malghe e nei rifugi.

Sei alla ricerca di un posto incantato sotto una bianca coltre? Un vin brulè, una cioccolata, piatti dal sapore di una volta, in Altopiano esistono tanti posti giusti dove fermarsi per una gustosa sosta.

RIFUGIO LARICI DA ALESSIO

Il Rifugio Larici da Alessio si trova a 1658 metri di altitudine, in una delle più belle e rinomate zone dell’Altopiano di Asiago, La sua panoramica ed ampia terrazza, illuminata dal cielo blu e immersa nel silenzio della natura si affaccia alla parete nord del monte Verena. Il Rifugio è punto di partenza di numerosi itinerari percorribili sia in stagione estiva che invernale a piedi, in mountain bike, con ciaspole e con sci da alpinismo. L’ambiente si presenta tipico e confortevole, riscaldato da un antico caminetto risalente al periodo della grande guerra quando la baita era allora utilizzata come malga. La cucina offre piatti della tradizione veneta e trentina preparati con prodotti tipici dell’Altopiano.

MALGA ROCCOLO

Malga Roccolo si trova al confine tra i comuni di Cogollo del Cengio e Roana, sulla strada che porta al Forte Corbin. L’ agriturismo gode di una delle viste più belle dell’Altopiano ed è circondato da boschi, prati e tanta natura. La struttura è stata completamente rinnovata con muri facciavista, tanto legno dando ai propri clienti il sapore tipico della montagna. Come nei piatti che raccontano i sapori delle malghe, ottimi taglieri di salumi e formaggi, primi, secondi di carne e gustosissime grigliate! E non potete proprio perdervi la “brasola col manego”

RIFUGIO VAL FORMICA

La Val Formica è il cuore della montagna alta, sull’Altopiano. Dal rifugio si diramano le strade, i sentieri e le mulattiere costruite ancora durante la Grande Guerra e si può accedere dolcemente alle montagne e agli scenari più spettacolari. Un carosello di sentieri e di piste  verso gli alti pascoli, le malghe e le vette dalle quali lo sguardo spazia dalla Valsugana alle Dolomiti di Brenta. Dal semplice ma genuino pranzo in stile malghese, ai formaggi e ai salumi squisitamente locali. Fermarsi nel rifugio è anche un’occasione per immergersi nei sapori e nei profumi della montagna, dove i cibi vengono insaporiti dalle bacche e dalle erbe che solo a queste altitudini si trovano. E non è tutto, il Rifugio Val Formica ha una cantina fornitissima.

RIFUGIO KUBALEK

ll Kubalek si trova a Cesuna di Roana sulla cima dello storico Monte Zovetto, famoso durante la grande guerra 15/18 per molte battaglie ivi combattute. Da tale posizione panoramica è possibile godere di uno tra i più belli scorci di tutto l’Altopiano riuscendo a contare praticamente tutti i 7 campanili dei paesi che lo compongono. Il Rifugio Kubelek è famoso per l’aria di festa che si respira ogni volta che si viene a mangiare la sua buona carne alla griglia servita in grande quantità e a bere il buon vino di produzione propria servito in tavola o da acquistare per portarsi a casa un buon ricordo.

MALGA COL DEL VENTO

Malga Col del Vento a Cesuna è un locale tipico di montagna, che propone ricette antiche della cultura cimbra e prodotti locali. Siamo vicino alla strada pedonale del trenino che collega ai sentieri legati alla Grande Guerra, ai cimiteri inglesi. Potrete trovare polenta, sopressa, Asiago di malga tutto buono e genuino, e tutte ricette che seguono il lento tempo delle stagioni di montagna.
In primavera sarà il tempo delle erbe, delle minestre di Cumo, dei “radici” di Tarassaco, in autunno quello dei funghi del bosco e l’inverno quello delle polente fumanti, dei sapori forti e dei formaggi stagionati.
E ancora marmellate di “stropacui” e miele di tarassaco o di castagno per far festa ancora con gli squisiti formaggi che la malga offre.

MALGA STENFLE

La bellissima malga Stenfle si trova in località Berigo nel comune di Gallio, quì si può mangiare o prendere un caffè in un panorama favoloso. Possibilità di pranzare sia all'interno che all'esterno, si trova la cucina tipica dell'Altopiano. Per la gioia dei bambini ci sono molti animali con cui giocare.

RIFUGIO CAMPOMULETTO

Il Rifugio Campomuletto è una perla incastonata nel verde di abeti e faggi dell’Altopiano di Asiago. Potete raggiungerlo comodamente in macchina, si trova in Val Campomulo alle Melette di Gallio. Potrete optare per uno stimolante bagno di sole, nel nuovo solarium di fronte al rifugio, una passeggiata nei boschi che si estendono tutto intorno, un momento di riflessione lungo il “Sentiero del Silenzio”, una chiacchierata con gli amici. La cucina è rigorosamente a carattere familiare e ricca di tradizione, della cultura montana dell’Altopiano di Asiago offrendo piatti semplici ma molto gustosi. La polenta è sempre in primo piano, cotta lentamente sulla stufa a legna, una ricca selezione di formaggi e affettati della tradizione locale e regionale, sono alcuni dei piatti tipici. Tutti  accompagnati da deliziosi, intensi e corposi vini selezionati da alcune pregiate cantine del Nord est.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifugi imperdibili in Altopiano, dove si mangia bene in uno splendido paesaggio

VicenzaToday è in caricamento