rotate-mobile
social

Distilleria vicentina premiata per la migliore Grappa di Recioto Amarone

Ha mantenuto l'uso dell'antico sistema discontinuo in alambicchi di rame

La Distilleria Schiavo, con una storia che attraversa cinque generazioni dal 1887, ha recentemente ricevuto un prestigioso riconoscimento: i 5 Grappoli Grappa 2024 dalla Guida Bibenda della Fondazione Italiana Sommelier. Questo premio è stato assegnato alla loro Grappa di Recioto Amarone Quinto Senso, un prodotto di eccellenza che testimonia la lunga tradizione e l'alta qualità della distilleria.

La Grappa di Recioto Amarone Dop, distillata artigianalmente, è prodotta utilizzando le migliori vinacce selezionate e appassite dell’Azienda Agricola Giuseppe Quintarelli di Negrar. Marco Schiavo, rappresentante della distilleria, esprime orgoglio per questo prodotto, che combina annate dal 2009 al 2014, offrendo un gusto morbido e intenso con profumi di confettura di amarene, lampone e frutta matura.

La Distilleria Schiavo, fondata nel 1887, ha mantenuto nel tempo l'uso dell'antico sistema discontinuo in alambicchi di rame con vapore a bassa pressione. Questa metodologia consente di produrre una grappa di nicchia di altissima qualità, apprezzata nell'alta ristorazione e nelle enoteche storiche d'Italia.

Il premio ricevuto nella 26ª edizione della guida di Fondazione Italiana Sommelier riconosce la Distilleria Schiavo non solo come un produttore di grappa di alta qualità, ma anche come un simbolo dell'eccellenza italiana nel mondo dei distillati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distilleria vicentina premiata per la migliore Grappa di Recioto Amarone

VicenzaToday è in caricamento